Ultimo aggiornamento alle 8:56
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

La vicenda

Ineleggibilità Afflitto, rigettato il ricorso di Bausone: «Ricorrerò in Cassazione»

La candidata pentastellata al Consiglio regionale: «Le sentenze si rispettano, ma farò valere la bontà della mia posizione»

Pubblicato il: 16/02/2023 – 15:34
Ineleggibilità Afflitto, rigettato il ricorso di Bausone: «Ricorrerò in Cassazione»

CATANZARO «Oggi la Corte d’Appello di Catanzaro ha rigettato l’appello da me proposto in ordine alla sussistenza di cause di ineleggibilità che ad avviso mio e della mia difesa, se accertate, porterebbero alla decadenza dalla carica di consigliere regionale di Francesco Afflitto». È quanto comunica Alessia Bausone, già candidata del M5S alla carica di consigliere regionale. «Le sentenze si rispettano e si contestano nei luoghi opportuni – aggiunge – motivo per cui farò certamente ricorso in Cassazione per fare valere la bontà delle mie ragioni giuridiche, che permangono e intendo continuare a perpetrare nelle aule di Tribunale. Purtroppo la Corte d’Appello non è entrata nel merito delle doglianze avanzate e, quindi, sarà necessario porre il riflettore nelle competenti sedi su tale difetto di motivazione e su molto altro».
«Le battaglie di legalità e di giustizia, che affronto a viso aperto – sottolinea – spesso contro tutti e tutto (l’establishment), possono richiedere tempo ma, come ritengo di aver dimostrato, non arretro mai di un millimetro, anzi, rilancio e vado avanti. Ciò che di “oscuro” afferisce a questa vicenda è stato portato all’attenzione della Procura di Crotone, in primis al Procuratore Capo Giuseppe Capoccia e, se necessario, a breve anche all’attenzione del P.G. della stessa Corte d’Appello di Catanzaro».
«Credere nei Tribunali, nelle istituzioni e nella giustizia – conclude Bausone – è un atto di fede che intendo fare perché, anche se con i loro tempi, confido daranno le giuste risposte. Tutto questo affinché possa essere d’esempio ai molti che in Calabria sono rassegnati rispetto alla prevalenza della legge della sopraffazione del più furbo».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x