Ultimo aggiornamento alle 21:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il naufragio dei migranti

Al Palamilone di Crotone restano ancora 12 salme: cinque non hanno identità

Circa 40 sopravvissuti hanno chiesto la ricollocazione in Germania, 18 invece l’asilo in Italia e ora sono nei centri della rete Sai

Pubblicato il: 20/03/2023 – 19:21
Al Palamilone di Crotone restano ancora 12 salme: cinque non hanno identità

CROTONE Sono 12 le salme delle vittime del naufragio di Steccato di Cutro ancora al Palamilone di Crotone. Cinque sono ancora senza identità. Nei prossimi giorni quelle identificate verranno trasferite nelle sedi scelte dalle famiglie. Per quanto riguarda i 77 sopravvissuti (oltre ai 4 in arresto in quanto ritenuti essere gli scafisti), invece, 38 hanno fatto richiesta di ricollocazione in Germania, uno per la Francia e uno per l’Irlanda. Tutti hanno già svolto le audizioni con le delegazioni dei governi stranieri alla Commissione territoriale al Centro di accoglienza di Isola di Capo Rizzuto. I 40 che hanno chiesto la ricollocazione sono ospiti all’Hotel Casarossa. In 18, invece, hanno presentato richiesta di asilo in Italia e sono stati trasferiti in vari centri della rete Sai. Nel conteggio ci sono anche 5 minori non accompagnati. Gli altri, dopo il trasferimento a Casarossa, si sono allontanati spontaneamente: essendo richiedenti protezione internazionale sono liberi di muoversi in Italia.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x