Ultimo aggiornamento alle 14:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

l’interrogatorio

Sparatoria a Castrolibero, Denny Romano resta in silenzio

Il 32enne cosentino, ritenuto l’autore del ferimento a colpi di pistola di Alfredo Foggetti, si è avvalso della facoltà di non rispondere

Pubblicato il: 22/05/2023 – 7:17
Sparatoria a Castrolibero, Denny Romano resta in silenzio

COSENZA Denny Romano si è avvalso della facoltà di non rispondere. Difeso dall’avvocato Antonio Quintieri, il cosentino di 32 anni ha scelto il silenzio dopo essere stato arrestato perché ritenuto responsabile del tentato omicidio di Alfredo Foggetti, 31enne raggiunto da tre colpi d’arma da fuoco sparati nella serata del 15 maggio 2022 a Castrolibero. Romano, oggi recluso nel carcere di Rebibbia dopo essere stato coinvolto nell’inchiesta “Reset”, si sarebbe avvicinato a Foggetti sparando nove colpi di pistola, solo tre sono andati a segno. Sul caso, ha indagato la squadra mobile di Cosenza, coordinata dalla procura guidata da Mario Spagnuolo. (f.b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x