Ultimo aggiornamento alle 12:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

calcio serie b

Cosenza, stasera la prima sfida playout davanti a 15 mila spettatori. Ecco il video motivazionale della squadra

Al “San Vito-Marulla” arriva il Brescia. Viali: «La squadra deve pensare che sta giocando per vincere la serie B»

Pubblicato il: 25/05/2023 – 8:01
Cosenza, stasera la prima sfida playout davanti a 15 mila spettatori. Ecco il video motivazionale della squadra

COSENZA È arrivato il giorno più importante per il Cosenza calcio. Questa sera alle 20.30 la squadra guidata da William Viali, affronterà al “San Vito-Marulla” il Brescia, nel primo dei due scontri playout che valgono la permanenza nel campionato di serie B. Un appuntamento che i Lupi conoscono bene per averlo affrontato appena 12 mesi fa quando, con una doppietta di Larrivey (oggi al Sudtirol dell’ex Bisoli) mandarono in C il Vicenza. Stavolta il Cosenza arriva a questa tappa cruciale della sua ennesima tribolata stagione, senza aver l’opportunità di disputare la gara di ritorno tra le mura amiche. Ma l’aver totalizzato, nella fase regolare del torneo, gli stessi punti del Brescia (40), non favorirà la squadra lombarda se in entrambe le sfide si dovesse ottenere un risultato di parità. In quel caso, il confronto andrebbe avanti fino ai tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore. L’arbitro della partita sarà Aureliano di Bologna.

Viali: «La squadra deve pensare che sta giocando per vincere la serie B»

Ma come arriva il Cosenza a questa sfida? Viali potrà contare su una rosa al completo, con l’unica eccezione di Zarate e Delic. L’attaccante croato ha terminato anticipatamente la stagione per un problema fisico. Disponibili, ma non ancora al top della condizione, Rigione e Florenzi, reduci da infortuni più o meno importanti. Dalla squalifica rientreranno Vaisanen e Nasti, quest’ultimo pur di dare una mano al Cosenza ha deciso di dire no alla convocazione della nazionale Under 20 per il mondiale che si sta disputando in Argentina. La formazione anti-Brescia di questa sera potrebbe vedere Micai tra i pali, Martino, Meroni, Vaisanen e D’Orario sulla linea di difesa, Marras, Brescianini, Voca e Florenzi in mediana e Nasti e Zilli in attacco, ma potrebbe avere un’opportunità dall’inizio anche D’Urso. Viali, nel corso della conferenza stampa di presentazione del match, ha affermato che «questi playout sono stati un sogno rincorso per tanto tempo e adesso è arrivato il momento di giocarli più che spiegarli. Sarà un doppio scontro in cui nessuna delle due squadre avrà un vantaggio, tranne per il fatto che loro giocheranno la partita decisiva in casa, che non so se sia sempre un vantaggio, dipende dai punti di vista. Vogliamo vivere questa prima partita come se fosse unica, fare una grande prestazione cercando di indirizzare il risultato in vista del ritorno». «La squadra – ha detto ancora Viali – deve pensare che sta giocando per vincere la serie B, voglio che abbia questa cultura e questa mentalità. Servirà grande cuore per raggiungere la salvezza».

Stadio quasi pieno e video motivazionale

Lo stadio “San Vito-Marulla” sarà quasi pieno. Il quasi è riferito all’inagibilità della tribuna B (quella a favore di telecamera, per intenderci), ormai da mesi abbandonata al proprio infausto destino per la mancanza di risorse necessarie a favorire gli interventi di messa in sicurezza della struttura. Un vero peccato se si pensa che in pochissime ore i biglietti disponibili per la partita di stasera sono andati letteralmente a ruba. Si prevede dunque uno stadio con circa 15 mila spettatori presenti. La società sul proprio sito ufficiale, in considerazione dell’afflusso eccezionale e dei controlli al prefiltraggio, ha invitato i tifosi a giungere allo stadio con largo anticipo per evitare lunghe attese. I cancelli apriranno alle 18. Nelle ultime ore, sempre il Cosenza calcio, tramite i suoi profili social, ha diffuso un video motivazionale con le immagini degli ultimi gol realizzati dalla squadra e alcuni calciatori (più l’allenatore) che si rivolgono con queste parole ai sostenitori rossoblù: «Con tutti voi saremo più forti di qualsiasi avversario».

Il video

Equilibrio nelle quote

Un confronto quello tra Cosenza e Brescia che alla vigilia appare assolutamente equilibrato, con gli esperti di 888sport e Scommessemania che leggono la partita in maniera opposta: il successo dei silani, che negli ultimi otto confronti non hanno mai battuto i lombardi, viene infatti dato rispettivamente a quota 2,60 e 2,80, mentre il «2» a 2,80 e 2,65; il pareggio, infine, oscilla tra 2,80 e 3. Prevista poi una partita con pochi gol, con l’Under che prevale nettamente sull’Over, a 1,60 contro 2,25. In equilibrio, invece, la giocata Goal/No Goal, che quasi si equivalgono, rispettivamente a 1,87 e 1,85. Tra i risultati esatti, l’1-1 vale 6 volte la posta giocata, seguito dall’1-0 a 7,50, con lo 0-0 e lo 0-1 appaiati a 8. (redazione@corrierecal.it)      

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x