Ultimo aggiornamento alle 22:13
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’intervento

Ponte sullo Stretto, Musumeci: «Basta a fatalismo e rassegnazione»

Il ministro per la Protezione civile e le Politiche del mare: «Bisogna liberarsi dai vincoli di un ambientalismo ipocrita e fondamentalista»

Pubblicato il: 26/05/2023 – 15:18
Ponte sullo Stretto, Musumeci: «Basta a fatalismo e rassegnazione»

MESSINA «Il mondo politico e quello tecnico-scientifico fanno lavori diversi ma concorrono per raggiungere gli stessi fini». Lo ha detto il ministro per la Protezione civile le Politiche del mare, Nello Musumeci, intervenendo all’università di Messina a un convegno sugli “Aspetti geologici e sismici nell’area dello Stretto”. Secondo il ministro è «compito della politica fissare gli obiettivi programmatici legati allo sviluppo socio economico». «Ed è compito degli ordini professionali e del mondo accademico – ha aggiunto – lavorare a supporto dei medesimi obiettivi, anche di quelli più arditi, osando se serve. Bisogna scrollarsi la cultura del fatalismo e della rassegnazione, liberandosi dai vincoli di un certo ambientalismo ipocrita e fondamentalista, se si vuole rendere competitivo il Mezzogiorno d’Italia di fronte alle opportunità di un mar Mediterraneo che sta cambiando». «Certo, abbiamo bisogno di infrastrutture sostenibili sotto ogni aspetto, ma – ha sottolineato Musumeci – non possiamo restare prigionieri delle gabbie ideologiche e dei pregiudizi. La Sicilia e il Sud Italia diventano attrattivi con infrastrutture capaci di facilitare e accelerare la movimentazione delle merci e delle persone, in un sistema integrato intermodale tra l’Isola e la Penisola. Dopotutto, non si tratta di collegare Messina a Reggio liberandosi dai vincoli di un certo ambientalismo ipocrita e fondamentalista, se si vuole rendere competitivo il Mezzogiorno d’Italia di fronte alle opportunità di un mar Mediterraneo che sta cambiando».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x