Ultimo aggiornamento alle 23:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

agenda politica

Schlein: «Mettetevi comodi, noi non ci fermiamo»

«Il cambiamento non è un pranzo di gala» ha detto la segretaria del Pd. «Sul Pnrr dicano cosa vogliono fare»

Pubblicato il: 31/05/2023 – 18:14
Schlein: «Mettetevi comodi, noi non ci fermiamo»

«Il cambiamento non è un pranzo di gala. Mettetevi comodi, abbiamo un lavoro lungo da fare. Noi non ci fermiamo. Abbiamo da ricostruire una prospettiva dando speranza al Paese. Facciamolo tenendo botta». Lo ha detto la segretaria del Pd Elly Schlein in una diretta Instagram.
«Vengano in parlamento a riferire cosa vogliono fare sul Pnrr», ha detto precisando che «il governo sta rallentando l’attuazione, mettendo in difficoltà i comuni e rischiando di farci perdere un’occasione storica. Non possiamo accettare che i fondi vengano sottratti a finalità previste andando in un’altra direzione. Togliere i fondi dai nidi per metterli sulla produzione di armamenti per noi non è accettabile, il Pd ha presentato emendamenti al Parlamento europeo su questo tema». Sulla guerra in Ucraina il Pd «ha due punti fermi: non abbiamo dubbi sul pieno supporto all’Ucraina con ogni mezzo necessario per la difesa, così come siamo favorevoli all’avanzamento di una difesa comune europea», ha aggiunto, ribadendo che «non è accettabile usare le risorse del Pnrr per produrre munizioni ed armamenti».
«Stiamo ancora aspettando la nomina del commissario» per la ricostruzione delle zone alluvionate. «Serve chi conosce i territori e non si potrebbero capire scelte diverse se non dettate da interessi di bottega o politici. Il governo faccia in fretta». Lo ha detto la segretaria del Pd Elly Schlein in una diretta Instagram.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x