Ultimo aggiornamento alle 19:48
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

l’indagine

Sbarco di migranti del 6 giugno a Crotone, la polizia arresta due scafisti kazaki

I due stranieri sono stati individuati grazie alle testimonianze dei profughi e all’analisi dei cellulari

Pubblicato il: 07/06/2023 – 17:14
Sbarco di migranti del 6 giugno a Crotone, la polizia arresta due scafisti kazaki

CROTONE A seguito dello sbarco presso il porto di Crotone di 47 migranti, prevalentemente di nazionalità irachena, avvenuto nella mattinata del 6 giugno dopo l’intervento in mare della locale Capitaneria di Porto, la Squadra Mobile ha avviato le indagini finalizzate all’individuazione degli scafisti.  Le dichiarazioni rilasciate dai migranti, e l’analisi degli apparecchi cellulari a loro in uso, hanno consentito di ricostruire tutte le fasi del viaggio, dalla partenza dalla Turchia  sino all’arrivo sulle coste crotonesi, e di individuare dei due cittadini stranieri, originari del Kazakistan, entrambi di 28 anni, come coloro che avevano condotto l’imbarcazione. Al termine delle indagini, che hanno permesso di acquisire a carico dei due stranieri elementi determinanti ed atteso il concreto pericolo di fuga, gli stessi sono stati posti in stato di fermo di polizia giudiziariaper il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina  trasferiti in carcere, a disposizione della Procura di Crotone.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x