Ultimo aggiornamento alle 14:31
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

L’allarme

Carcere di Vibo Valentia, Iervolino: «Pochi agenti e medici, situazione preoccupante»

Il segretario dei Radicali in visita alla casa circondariale: «Presenti anche detenuti con problemi psichiatrici, difficili da gestire»

Pubblicato il: 19/09/2023 – 17:48
Carcere di Vibo Valentia, Iervolino: «Pochi agenti e medici, situazione preoccupante»

VIBO VALENTIA «La situazione che abbiamo riscontrato, è preoccupante. Rispetto alla pianta organica mancano 80 agenti di polizia penitenziaria e non sono presenti medici e infermieri in numero sufficiente. Permane il problema dei detenuti psichiatrici, difficili da gestire. È necessario rivedere la struttura, poiché ci sono evidenti problemi di muffa e acqua». Lo afferma il segretario di Radicali Italiani, Massimiliano Iervolino, che stamani ha visitato il carcere di Vibo Valentia accompagnato dal sindaco di Ionadi Fabio Signoretta, e da Giampiero Calafati, presidente del Consiglio comunale di Ionadi. «Continueremo a ispezionare le carceri italiane – prosegue – perché è sempre più drammaticamente evidente che la finalità rieducativa del carcere è vicina al fallimento. I problemi rimangono sempre gli stessi: sovraffollamento, mancanza di personale, strutture fatiscenti e poche risorse». (Ansa)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x