Ultimo aggiornamento alle 11:17
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la tragedia

Bovalino, 13enne muore improvvisamente. Proclamato il lutto cittadino

Il cordoglio del sindaco Maesano: «Addolorati ed uniti in preghiera». il Garante Marziale: « La morte è un concetto quasi inesistente»

Pubblicato il: 17/10/2023 – 9:21
Bovalino, 13enne muore improvvisamente. Proclamato il lutto cittadino

BOVALINO «Non ci sono parole che possano lenire un dolore così grande quando una giovane vita si spegne improvvisamente. Addolorati e uniti in preghiera, l’Amministrazione Comunale e la Garante per l’infanzia e l’Adolescenza si stringono attorno alla Famiglia Pelle per la prematura perdita del piccolo Giuseppe. Nel giorno della cerimonia funebre sarà proclamato il lutto cittadino interpretando cosi il sentimento di vicinanza e affetto di tutta la nostra comunità». E’ il messaggio di cordoglio pubblicato sul profilo facebook del sindaco di Bovalino Vincenzo Maesano, per la scomparsa di un giovane.

Il messaggio del Garante

«A 13 anni un turbinio di emozioni costella la fase di passaggio in cui si abbandona il nido dell’infanzia e si cominciano a fare i conti con il mare grosso dell’adolescenza. Si rivendica più indipendenza e si brama l’opportunità di compiere scelte in piena autonomia. L’orizzonte appare sempre più infinito ed i sogni galoppano nel deserto dorato delle attese, della speranza. La morte è un concetto quasi inesistente. Incontrare il limite fisico, conoscere la sofferenza, provare la vulnerabilità, rendersi conto di appartenere ad una medesima condizione umana, fa parte di un processo educativo lontano nel tempo. Comunemente siamo portati a dire che la morte di una giovane esistenza sia innaturale, ma talvolta si è costretti a guardare in faccia ciò che sovverte la realtà e stavolta tocca alla comunità di Bovalino, alla quale mi stringo, per la morte improvvisa del tredicenne Giuseppe Pelle, avvenuta nel corso della notte scorsa a causa di un infarto, porgendo ai familiari i miei sentimenti di vicinanza». E’ quanto dichiara il sociologo Antonio Marziale, Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x