Ultimo aggiornamento alle 16:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

giustizia

Csm, via libera alla nomina di Ignazitto procuratore aggiunto di Reggio Calabria

Approvata dal plenum del Consiglio superiore con una sola astensione. Affiancherà il procuratore Bombardieri e gli aggiunti Lombardo e Musolino

Pubblicato il: 08/11/2023 – 19:38
Csm, via libera alla nomina di Ignazitto procuratore aggiunto di Reggio Calabria

ROMA Walter Ignazitto è il nuovo procuratore aggiunto di Reggio Calabria. Lo ha deciso oggi il Consiglio superiore della magistratura votando quasi all’unanimità la nomina del sostituto procuratore della Dda reggina e ratificando di fatto quanto deciso lo scorso 12 ottobre dalla quinta commissione del Csm. Di origine messinese, Ignazitto ha 49 anni ed è in magistratura dal 2002: è stato prima giudice al Tribunale di Messina, poi sostituto procuratore a Venezia, dove si è occupato di terrorismo. Dal 2016 è sostituto procuratore della Dda di Reggio Calabria dove ha coordinato alcune delle più importanti inchieste contro la ‘ndrangheta reggina. Con la nomina di oggi, avvenuta quasi all’unanimità (solo un astenuto) Ignazitto prende il posto dell’ex aggiunto Gaetano Paci – adesso procuratore a Reggio Emilia – e affiancherà il procuratore Giovanni Bombardieri e gli aggiunti Giuseppe Lombardo e Stefano Musolino. (ANSA).

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x