Ultimo aggiornamento alle 16:14
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’agenda istituzionale

Legge “De Masi”, ok all’unanimità in II Commissione: il testo va in Consiglio regionale

Lunedì l’approvazione finale del testo a sostegno degli imprenditori anti-‘ndrangheta. In aula anche l’assestamento, emendato in “Seconda”

Pubblicato il: 24/11/2023 – 20:44
Legge “De Masi”, ok all’unanimità in II Commissione: il testo va in Consiglio regionale

REGGIO CALABRIA La seconda commissione Bilancio del Consiglio regionale ha approvato all’unanimità, come del resto era prevedibile, la proposta di legge cosiddetta “De Masi” che prevede premialità negli appalti pubblici per gli imprenditori che si sono ribellati alla ‘ndrangheta e al racket delle estorsioni. La proposta di legge, ispirata dall’imprenditore della Piana di Gioia Tauro, Antonino De Masi, simbolo della resistenza alla ‘ndrangheta, è stata sottoscritta da tutti i capigruppo di maggioranza e opposizione: primo firmatario il presidente del Consiglio regionale. Il testo ora sarà inserito all’ordine del giorno del Consiglio regionale di lunedì per l’approvazione finale. All’odg della seduta di lunedì saranno inseriti inoltre anche l’assestamento del bilancio della Regione per il triennio 2023-25 e il Rendiconto 2022, anche questi approvati oggi dalla seconda commissione perduta da Antonio Montuoro (FdI). Con riferimento all’assestamento del bilancio, sono stati approvati anche in “Seconda” alcuni emendamenti presentati da consiglieri della maggioranza di centrodestra: un emendamento incrementa fino a 1,450 milioni uno stanziamento per il neonato Consorzio unico di bonifica, un altro assegna oltre 700mila euro al Dipartimento Agricoltura per la manutenzione straordinaria di alcune dighe non più effettuabile dai Consorzi di bonifica in liquidazione, un terzo emendamento stanzia oltre 1,2 milioni «al fine di incentivare la valorizzazione del territorio regionale e la promozione della cultura e della legalità» e un altro stanzia 715mila euro «per la realizzazione di opere pubbliche o di pubblico interesse al fine di migliorare la sicurezza, la mobilità e la qualità della vita della popolazione calabrese». (c. a.) (Foto tratta dalla pagina facebook di Montuoro)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x