Ultimo aggiornamento alle 22:42
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Il caso

Bambini salvano madre a Reggio, Marziale: «Prevenzione inizia a dare frutti»

Il Garante per l’Infanzia: «Dobbiamo affiancarla a una equa repressione. Abbiamo bisogno di una giustizia più credibile»

Pubblicato il: 28/11/2023 – 11:51
Bambini salvano madre a Reggio, Marziale: «Prevenzione inizia a dare frutti»

REGGIO CALABRIA «I bambini, che a Reggio Calabria hanno salvato la propria madre dalle violenze coniugali, sono il mondo che vogliamo. Disperatamente coraggiosi, ci insegnano cosa sia la dignità, come sia non rimanere indifferenti davanti alla sopraffazione. Al loro cospetto provo ammirazione e al tempo stesso vergogna». è quanto dichiara il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale, nel commentare gli accadimenti di Reggio Calabria, dove tre bambine di 12, 10 e 8 anni hanno salvato la madre esponendo cartelli di richiesta d’aiuto al balcone di casa, mentre un altro di 6 anni ha soccorso la madre dalle ire del padre costringendolo a scappare. «La forza dei bambini è il sintomo che la prevenzione comincia a dare i suoi frutti – evidenzia il Garante – ed è importante continuare con ritmi incalzanti, senza relegare il focus alle sole giornate dedicate. Invito le scuole, le associazioni, le istituzioni ad ogni livello a fare del 25 novembre tutti i giorni del calendario. Invito i media a non abbassare la guardia, a sbattere in evidenza gli episodi di violenza, perché i bambini da qualcuno avranno appreso come si fa, e l’hanno fatto». Marziale tiene a precisare: «La sola prevenzione, però, non basta. Occorre affiancare ad essa un’equa repressione. Abbiamo bisogno di una giustizia più credibile, di leggi più ferme. Non si può continuare ad apprendere che gente che ha ammazzato crudelmente la propria moglie, la propria fidanzata, goda di benefici e condizionali di sorta. Ed abbiamo bisogno – conclude il Garante – di maggiore tutela per chi trova il coraggio di denunciare».

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x