Ultimo aggiornamento alle 7:55
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

L’iniziativa

Abolizione della pena capitale, Palazzo dei Bruzi prosegue la battaglia

Il Comune di Cosenza ha aderito alla giornata internazionale contro la pena di morte. La sede dell’Ente si illuminerà di colore verde

Pubblicato il: 30/11/2023 – 10:55
Abolizione della pena capitale, Palazzo dei Bruzi prosegue la battaglia

COSENZA Il Comune di Cosenza aderisce alla Giornata internazionale “Cities for Life – Città per la Vita – Città contro la pena di morte”, promossa dalla Comunità di Sant’Egidio, illuminando oggi, giovedì 30 novembre, di colore verde  la facciata di Palazzo dei Bruzi. Per l’ occasione su forte impulso del sindaco Franz Caruso, la referente della rete  “Città per la vita/Città contro la pena di morte”  per la città di Cosenza, Chiara Penna, ha organizzato, sempre per domani,  un incontro sul tema  in seno alla commissione Legalità di cui è presidente. Nel corso dell’iniziativa, che si svolgerà sempre domani, alle ore 15:30, presso la Sala del Consiglio Comunale e di cui sarà ospite  il presidente della Camera Penale di Cosenza, avv. Roberto Le Pera,  sarà proiettata una toccante testimonianza video curata dalla Comunità di Sant’Egidio.
«Partecipare alla rete di iniziative che domani si svolgeranno in tutto il mondo – hanno affermato in una nota congiunta il sindaco, Franz Caruso, e la presidente Chiara Penna –  significa, per quanto ci riguarda, contribuire  a portare avanti una riflessione costruttiva sulle profonde implicazioni etiche, sociali ed umane della pena capitale con la volontà di eliminarla dal panorama giuridico delle Nazioni. Una volontà che abbiamo già espresso allorquando, nelle settimane scorse, abbiamo formalizzato  l’adesione della nostra Amministrazione Comunale, con apposita delibera di Giunta, alla rete di Municipalità “Città per la vita/Città contro la pena di morte” che rappresenta, in Europa e nel Mondo, la comune determinazione di accelerare la definitiva scomparsa della pena capitale dal panorama giuridico e penale degli Stati. Si tratta della più grande mobilitazione contemporanea planetaria per indicare una forma più alta e civile di giustizia, a cui abbiamo voluto aderire per tenere alta l’attenzione sui diritti umani e sul valore della Vita e per la quale oggi ci spendiamo per sensibilizzare la nostra comunità su questi temi».

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x