Ultimo aggiornamento alle 7:55
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

palazzo dei bruzi

Rottamazione cartelle pazze a Cosenza, già prese in carico più di 1.200 domande

Debiti tributari ed extratributari, il consigliere delegato Costanzo: «Abbiamo teso nuovamente la mano ai nostri concittadini»

Pubblicato il: 30/11/2023 – 18:18
Rottamazione cartelle pazze a Cosenza, già prese in carico più di 1.200 domande

COSENZA  «Il Consiglio comunale di Cosenza ha teso nuovamente la mano ai cittadini al fine di poter consentire a tutti di rientrare dalla pendenze rispetto al pagamento dei tributi. Ne sono veramente soddisfatto perché si normalizzerà finalmente una situazione spiacevole dovuta alle negligenze del passato, che azzoppavano l’Ente e influivano negativamente sulle famiglie». Lo afferma il consigliere comunale delegato ai tributi, Antonello Costanzo, a seguito dell’approvazione in consiglio comunale della modifica al regolamento per la definizione agevolata  che consentirà al cittadino/utente di poter rientrare dalle proprie pendenze attraverso il pagamento del solo tributo, stralciando, quindi, gli interessi che sono stati maturati negli anni
«Mi piace sottolineare, in questo contesto – prosegue Antonello Costanzo –  che l’azione portata avanti dall’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco, Franz Caruso, anche attraverso la  delibera del 28 luglio 2023 n.32 con la quale abbiamo  aderito a quella che oggi comunemente viene definita “rottamazione” dei debiti tributari ed extratributari, ha raggiunto risultati importanti con  oltre 1.200 domande già ricevute e prese in carico, mentre altre 100 domande sono pervenute oltre i termini fissati al 31 ottobre 2023. Ecco perché è stato importante approvare la modifica che, comunque,  non snatura il principio generale del regolamento, intervenendo solo sui termini di scadenza per la presentazione delle domande che, quindi, si posticipano al  31 gennaio per la presentazione della prima istanza, ed entro 30 giorni dalla ricezione del prospetto di riepilogo dell’ammontare delle pendenze aperte presentando apposito modello di accettazione». 
Con questa operazione, fortemente voluta dal sindaco Franz Caruso e dall’intera amministrazione comunale, si sostiene concretamente la cittadinanza affinchè nessuno nella nostra comunità rimanga indietro e nessuno sia lasciato solo, rispondendo concretamente, peraltro, con responsabilità alle sollecitazioni pervenuteci dai cosentini. 
«L’obiettivo – conclude il consigliere Antonello Costanzo –  è quello di garantire i diritti di tutti nell’espletamento dei loro doveri».

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x