Ultimo aggiornamento alle 7:33
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

calcio serie b

Il Cosenza in cerca di riscatto contro la Ternana, Caserta: «Lo dobbiamo alla città»

L’obiettivo dei Lupi è dimenticare in fretta il derby. Out Venturi. Il tecnico: «Il caso Forte? Non cambia nulla»

Pubblicato il: 02/12/2023 – 9:38
Il Cosenza in cerca di riscatto contro la Ternana, Caserta: «Lo dobbiamo alla città»

COSENZA Cerca il riscatto il Cosenza dopo la deludente sconfitta nel derby contro il Catanzaro. Una partita quella di domenica scorsa che ha lasciato qualche strascico polemico nell’ambiente silano che si attendeva ovviamente una prestazione diversa dalla squadra rossoblù, apparsa propositiva ma meno convinta, rispetto ai padroni di casa, di ottenere un risultato positivo. Oggi pomeriggio Tutino e compagni torneranno a giocare tra le mura amiche del “San Vito-Marulla” per affrontare la Ternana di Breda che da poche settimane ha sostituito l’esonerato Lucarelli. Gli umbri sono penultimi in classifica con appena otto punti conquistati in 14 partite, ma sono reduci da due pareggi consecutivi contro Spezia e Palermo. L’obiettivo dei Lupi, ovviamente, è quello di ritornare al successo per mantenere a debita distanza la zona playout.

Caserta: «Dobbiamo riscattare il ko nel derby. Forte? Non cambia nulla»

Prima di parlare della partita contro la Ternana, ieri, nel corso della consueta conferenza stampa, l’allenatore silano Fabio Caserta ha fatto un breve passaggio sulla notizia pubblicata dal quotidiano “Il Mattino” secondo cui la Guardia di finanza avrebbe notificato avvisi di garanzia, su un giro di scommesse, a quattro calciatori, ex Benevento. Tra questi figurerebbe anche Francesco Forte. «Non ne so niente – ha detto il tecnico – non so proprio di cosa si tratta, ma dal punto di vista tecnico-tattico non cambia nulla». Sul derby perso a Catanzaro, Caserta ha ammesso che «a differenza di altre sconfitte, è servito qualche giorno in più per assorbire il colpo. Da giovedì abbiamo resettato questa gara e ora dobbiamo pensare solo alla Ternana, un avversario difficile. Non guardo mai la classifica, sia quando giochiamo contro le prime che non le ultime. Con Palermo e Spezia, la Ternana ha fatto ottime prestazioni, noi dovremo fare qualcosa di più per dare un segnale a noi stessi e alla città, abbiamo l’obbligo di riscattare non la prestazione ma il risultato del derby». Su Marras: «Si è allenato solo da giovedì con la squadra, quindi bisogna valutare se rischiarlo o meno». Su un possibile cambio di modulo: «Abbiamo lavorato anche la settimana scorsa su più sistemi di gioco, soprattutto per farci trovare pronti ad ogni evenienza». La squalifica di Venturi potrebbe dare spazio a Sgarbi dal primo minuto. Questo il probabile undici anti Ternana con il 4-2-3-1: Micai; Martino, Meroni, Sgarbi, D’Orazio; Calò, Praszelik; Canotto, Voca, Tutino; Forte.
«Il punto di forza del Cosenza – ha sottolineato il tecnico della Ternana Roberto Breda – è sicuramente l’attacco, quel reparto può contare su elementi molto forti che conosco bene, come Forte, Marras e Tutino. Però, secondo me anche, loro ci temono. Noi abbiamo molto rispetto del Cosenza, ma vogliamo dare una svolta al nostro campionato». (f.v.)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x