Ultimo aggiornamento alle 23:17
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

palazzo campanella

La Cassazione conferma il seggio in consiglio regionale per Antonello Talerico

Nota dei gruppi Catanzaro al Centro, Io scelgo Catanzaro e Noi con l’Italia. La soddisfazione del sindaco Fiorita

Pubblicato il: 05/12/2023 – 12:06
La Cassazione conferma il seggio in consiglio regionale per Antonello Talerico

CATANZARO «Il consigliere regionale Antonello Talerico ha definitivamente visto riconosciuta, in sede giudiziaria, la legittimità delle proprie ragioni a fondamento del suo ingresso a Palazzo Campanella.  La Cassazione, nel rigettare il ricorso di Valeria Fedele, ha confermato l’esito dei precedenti gradi di giudizio, mettendo quindi la parola fine alla vicenda processuale. Con questa pronuncia, si consolida quindi la posizione politica e istituzionale di Antonello Talerico tra gli scranni del Consiglio regionale, oltre che di quelli di Palazzo De Nobili dove si conferma la sua centralità negli assetti di governo della città». Questa la nota dei gruppi Catanzaro al Centro, Io scelgo Catanzaro e Noi con l’Italia: «Come componenti dei gruppi che fanno capo alla sua figura, non possiamo che esprimere la soddisfazione per la sentenza della Cassazione che contribuisce a rafforzare ancora di più il percorso politico avviato sul territorio comunale, provinciale e regionale, con l’obiettivo di garantire una rappresentanza coesa e coerente e aprire una nuova stagione di sfide elettorali», aggiungono.

Serò: «Passaggio fondamentale»

Il capogruppo in consiglio comunale di “Io scelgo Catanzaro”, Raffaele Serò, ha rivolto le sue “congratulazioni” al consigliere regionale e comunale, Antonello Talerico, dopo che la Corte di Cassazione ha definitivamente legittimato la presenza dello stesso Talerico tra i banchi di Palazzo Campanella: «Dopo oltre un anno – afferma Serò – la giustizia ha fatto il suo corso e messo la parola fine a una vicenda i cui contorni erano apparsi chiari sin dalle sue prime battute. Si tratta quindi di un passaggio fondamentale per poter continuare con più forza il percorso politico che vede Antonello Talerico impegnato anche nel ruolo di commissario regionale di Noi Moderati, la formazione che grazie alle sue capacità e alla sua credibilità gode in Calabria della vicinanza politica di circa duecento amministratori locali in meno di un anno di attività. Da oggi – conclude Serò – la nostra regione potrà contare dunque sulla certezza di una presenza che costituisce un valore aggiunto, sia di contenuti che di metodo, lungo la strada non facile della crescita e dello sviluppo». 

Fiorita: «Mai venuto meno il suo impegno»

Anche il sindaco Nicola Fiorita ha commentato positivamente l’esito definitivo della vicenda processuale che, dopo il pronunciamento in Cassazione, ha sancito il pieno diritto di Antonello Talerico di sedere tra i banchi del Consiglio Regionale. «Ne sono felice – ha detto il primo cittadino – perché finalmente Antonello potrà proseguire serenamente il suo percorso politico, sul quale i ricorsi hanno pesato per oltre un anno, pur senza mai far venire meno il suo impegno e la sua determinazione di amministratore. Con lui che si lascia alle spalle e con l’esito migliore questa parentesi  – ha aggiunto Fiorita – continua anche il nostro impegno comune per assicurare al Capoluogo, com’è stato finora, il buon governo e le buone prospettive di crescita». 

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x