Ultimo aggiornamento alle 17:01
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

SVILUPPO

Zes unica, si parte: anche in Calabria investimenti e occupazione

Dal 1° gennaio 2024 la nuova Zona economica speciale che comprende 8 regioni del Mezzogiorno, dove sono previsti oltre 70mila posti di lavoro

Pubblicato il: 27/12/2023 – 9:31
Zes unica, si parte: anche in Calabria investimenti e occupazione

Oltre settantamila posti di lavoro e 83 miliardi di investimenti nelle 8 regioni che dal primo gennaio 2024 comporranno la Zes unica del Mezzogiorno. La stima è di The European House – Ambrosetti.
La nuova Zona economica speciale comprenderà Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.
In un’analisi di MilanoFinanza si spiega che con la manovra all’esame alla Camera è stata modificata la disposizione di copertura del credito d’imposta per gli investimenti nella Zes unica: il tetto di spesa autorizzato a favore delle imprese sfiora i 2 miliardi per il 2024.
Gli analisti di Ambrosetti segnalano il caso virtuoso della Zes Campania che nei primi due anni è riuscita ad attrarre investimenti per due miliardi con una ricaduta di 23 miliardi in termini di valore aggiunto e oltre 20mila posti di lavoro. Per la Zes unica l’obiettivo è una «governance centralizzata» grazie alla cabina di regia della nuova struttura di missione presso la Presidenza del Consiglio dei ministri.

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x