Ultimo aggiornamento alle 23:37
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Le elezioni

Provinciali di Vibo, quattro liste ai nastri di partenza

Il 26 si vota per il rinnovo del consiglio. Pd e 5 stelle confermano l’alleanza. Lega divisa tra centrodestra e Pitaro. Azione va in solitaria

Pubblicato il: 04/02/2024 – 12:00
Provinciali di Vibo, quattro liste ai nastri di partenza

VIBO VALENTIA In attesa delle comunali di giugno, tappa fondamentale per la politica vibonese saranno le elezioni del consiglio provinciale del 26 febbraio. Il rinnovo dei consiglieri che affiancheranno il presidente Corrado L’Andolina rappresenta un test per valutare la salute e la forza di partiti e coalizioni in vista dei prossimi mesi e, soprattutto, delle elezioni del capoluogo vibonese. La deadline per la presentazione delle liste è fissata alle ore 12 di martedì 6 febbraio, con le forze politiche che sarebbero già delineate e divise in quattro schieramenti. Attualmente il Consiglio provinciale è così composto: Roberto Scalfari, Daniele Galeano, Giuseppe Leone, Marilena Briga (Forza Italia);Elisa Fatelli, Carmine Mangiardi, Alessandro Lacquaniti (Coraggio Italia);Domenico Tomaselli, Marco Miceli, Maria Teresa Centro (La Provincia del Futuro).

Le liste in campo

Sarebbero quattro le liste pronte a contendersi i dieci posti nel consiglio. Pd e 5 stelle confermerebbero l’alleanza locale, dando un chiaro segnale di ricongiungimento per le comunali vibonesi dopo il temporaneo allontanamento. Dall’altra parte il centrodestra con Forza Italia, Fratelli d’Italia e una Lega ancora una volta divisa tra la coalizione “madre”, dove candiderebbe il consigliere di Nicotera Antonio Albanese, e i corteggiamenti di Vito Pitaro. Lista a parte per l’ex consigliere regionale, che raccoglierebbe partiti minori come Udc, Noi Moderati ed esponenti della Lega. Da Pitaro confluirebbe il sostegno del sindaco di Jonadi Fabio Signoretta, del sindaco di San Nicola Giuseppe Condello e del sindaco di Nardodipace Romano Loielo. Tra i nomi per le candidature nella lista il presidente del consiglio comunale jonadese Giampiero Calafati, il consigliere in quota Lega di Nicotera Antonio Macrì e il consigliere Alessandro Lacquaniti.
Va da sola invece Azione, guidata dal segretario regionale e consigliere regionale Francesco De Nisi e capeggiata dal segretario cittadino Stefano Luciano, che si presenterà con simbolo e nome proprio. (ma. ru.)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x