Ultimo aggiornamento alle 23:04
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’udienza

‘Ndrangheta, processo Maestrale: respinta (in parte) l’astensione di due giudici

Il presidente Di Matteo si è espresso in merito alle posizioni di Conti e della presidente del Collegio Macrì sulle eventuali incompatibilità

Pubblicato il: 20/03/2024 – 12:39
‘Ndrangheta, processo Maestrale: respinta (in parte) l’astensione di due giudici

VIBO VALENTIA Respinta a metà l’astensione del giudice a latere Giulia Conti e della presidente del collegio Tiziana Macrì per il processo Maestrale. È la decisione del presidente del tribunale Antonio Di Matteo, comunicata nell’udienza odierna tenuta presso l’aula bunker del nuovo Palazzo di Giustizia vibonese. Il processo, che raggruppa le tre operazioni Maestrale, Olimpo e Imperium, è iniziato lo scorso 11 marzo, con la richiesta (accolta) da parte della Dda di astenersi a due componenti su tre del collegio giudicante. Decisione in parte ribaltata dal presidente del Tribunale. Secondo Di Matteo, infatti, non si ravvisa incompatibilità per quanto riguarda la presidente del collegio Tiziana Macrì a proposito della posizione di Costantino Gaudioso, per il quale si era pronunciata in passato nel ruolo di gip, in quanto si tratta di una pronuncia «soltanto sulla sussistenza di indizi» e non un giudizio.

Separazione per un imputato

Viene accolta la richiesta di astensione di entrambe per due capi d’imputazione in riferimento a Francesco Barbieri. Quest’ultima motivata dal fatto che i due giudici hanno già fatto parte di un collegio giudicante che si è già espresso, in maniera assolutoria, sui reati contestati a Barbieri, la cui posizione ora potrebbe essere stralciata per mantenere l’attuale collegio. Di Matteo cita l’esempio di Silvana Mancuso, la cui posizione da Rinascita Scott è stata poi discussa con il processo Petrolmafie, arrivato a conclusione a dicembre scorso con la condanna della Mancuso a 12 anni. Decisione a cui la pubblica accusa ha risposto annunciando il ricorso in appello. (Ma.Ru.)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x