Ultimo aggiornamento alle 15:13
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

l’episodio

Europee, Capitano Ultimo si candida e scopre il volto

Noto per l’arresto di Totò Riina nel 1993, fino ad oggi non si era mai tolto il passamontagna

Pubblicato il: 06/04/2024 – 13:58
Europee, Capitano Ultimo si candida e scopre il volto

«Dopo 31 anni, scopro il volto». Capitano Ultimo per la prima volta dopo anni, ha scoperto oggi il suo volto al teatro Quirino di Roma per affrontare la campagna elettorale senza maschere per «Libertà», la lista creata da Cateno De Luca. Sergio De Caprio, detto Capitano Ultimo, è un politico e generale italiano, noto per l’arresto di Totò Riina nel gennaio 1993: fino ad oggi non si era mai tolto il passamontagna, neanche quando in Calabria ha ricoperto l’incarico di assessore regionale.
«Lo faccio perché a viso aperto voglio continuare a servire il popolo italiano. Lo faccio con lo stesso coraggio e la stessa umiltà che ho avuto da Carabiniere», ha spiegato De Caprio. Scopro il volto per le elezioni come «atto d’amore», ha detto, spiegando la sua visione di «una Europa dei cittadini e dei loro sindaci».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x