Ultimo aggiornamento alle 17:40
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la sentenza

Violazione degli obblighi di assistenza familiare, assolto Maurizio Abate

Il tribunale di Cosenza accoglie la tesi difensiva. L’imputato ha ottemperato agli obblighi imposti, nonostante la detenzione

Pubblicato il: 10/05/2024 – 11:44
Violazione degli obblighi di assistenza familiare, assolto Maurizio Abate

COSENZA Il tribunale di Cosenza ha assolto l’ex poliziotto Mirko Maurizio Abate. Era accusato del mancato assolvimento degli obblighi di mantenimento nei confronti della moglie e dei figli. I legali dell’imputato, gli avvocati Francesco Muscatello e Marco Facciolla, hanno dimostrato dinanzi ai giudici la bontà dell’azione del loro assistito, che nonostante la detenzione ha ottemperato agli obblighi imposti. Il nome di Abate è finito al centro di un cold case, sfociato in un processo dal quale lo stesso è stato assolto. Il gup del Tribunale di Cosenza, lo ha ritenuto innocente in merito all’omicidio di Lisa Gabriele ritrovata senza vita il 9 gennaio 2005, nei pressi di un casolare abbandonato in una zona boschiva di località “Manca di Gallina” del comune di Montalto Uffugo. Abate, in quel procedimento, è stato condannato a 5 anni per cessione di droga. (f.b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x