Ultimo aggiornamento alle 11:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il caso

Bonifica di Crotone, il commissario Errigo non sarà presente al Consiglio comunale

«Impegni istituzionali a Roma impediscono la mia partecipazione alla seduta». Ma alcuni consiglieri polemizzano per l’assenza del generale

Pubblicato il: 12/05/2024 – 9:42
di Gaetano Megna
Bonifica di Crotone, il commissario Errigo non sarà presente al Consiglio comunale

CROTONE Impegni istituzionali impediranno al commissario straordinario per la bonifica, Emilio Errigo, di partecipare alla seduta del consiglio comunale di Crotone, fissata per domani in prima convocazione e per il giorno dopo in seconda convocazione. La seduta straordinaria dell’assise era stata chiesta da dodici consiglieri comunali di opposizione per discutere della questione della bonifica, alla luce del dibattito che si è aperto a Crotone intorno alla tematica. I consiglieri avevano espressamente chiesto al sindaco e al presidente del consiglio comunale di invitare il commissario, la cui presenza era considerata fondamentale per chiarire alcuni aspetti della questione. Errigo, quindi, non ci sarà e ha informato sindaco e presidente del Consiglio con una nota nella quale esprime «gratitudine per la cortese attenzione» ricevuta con l’invito alle sedute del consiglio comunale. «Mio malgrado – si legge nella nota di Errigo – mi spiace dover comunicare la mia impossibilità ad essere presente in entrambe le date indicate, in ragione dell’incalzare degli impegni istituzionali che mi vedranno necessariamente presente in quei giorni a Roma, presso il ministero dell’Ambiente e della sicurezza energetica ed altre pubbliche amministrazioni, finalizzati a trovare soluzioni condivise, ad ogni livello, a favore del Sin di Crotone – Cassano e Cerchiara di Calabria». Continuando, aggiunge: «Rimane intesa la mia ferma volontà, reiteratamente espressa in tutti i consessi pubblici, di accelerare e portare a buon esito tutte le iniziative ad esclusivo beneficio della comunità di Crotone e di tutte le realtà territoriali esposte da troppi anni ai rischi per la salute pubblica e l’ambiente». «Sarò dunque disponibile a presenziare ad altre sedute del consiglio comunale, a partire dalla seconda decade del mese di giugno 2024, in date da concordare tra le rispettive Segreterie», conclude Errigo. A Crotone, comunque, si era già sparsa la voce della non disponibilità di Errigo a partecipare alla seduta del consiglio comunale ed era scoppiata una polemica. Alcuni consiglieri comunale avevano già pubblicamente polemizzato per l’assenza del commissario.

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x