Ultimo aggiornamento alle 23:28
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

l’agenda politica

Anche in Calabria sale la febbre elettorale: i partiti schierano l’artiglieria pesante

Dopo i primi big, nei prossimi giorni altri leader in tour: sabato il meloniano Donzelli, nella prossima settimana attesi Schlein e Salvini

Pubblicato il: 23/05/2024 – 21:02
Anche in Calabria sale la febbre elettorale: i partiti schierano l’artiglieria pesante

CATANZARO Sale anche in Calabria la febbre elettorale. I partiti impegnati nella campagna per le Europee e per le Amministrative hanno iniziato a schierare i propri leader e altri arriveranno nei prossimi giorni, con una prevedibile accelerazione nei giorni immediatamente precedenti il voto. Dal centrodestra al centrosinistra passando per il centro, si incomincia ad arricchire l’agenda politica anche nella nostra regione, che nei giorni scorsi ha già ospitato – giusto per citarne alcuni – il leader del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte, il leader di Forza Italia Antonio Tajani e quello di Azione Carlo Calenda. Inevitabilmente la discesa dei big in Calabria si intreccerà non solo con l’appuntamento elettorale ma anche con le dinamiche interne ai vari partiti, più o meno tutti alle prese con diverse fibrillazioni interne. Non sembra questo, per la verità, l’attuale contesto di Fratelli d’Italia, che appare anche in Calabria granitico: sabato a Catanzaro ci sarà il responsabile organizzazione di FdI, Giovanni Donzelli, uno dei “colonnelli” più influenti del partito di Giorgia Meloni, che incontrerà i giovani meloniani oltre ai dirigenti regionali del partito. Non c’è ancora l’ufficialità, ma nella prossima settimana dovrebbero scendere in Calabria – secondo quanto trapela da fonti qualificate – due leader come Elly Schlein, segretaria del Pd, e Matteo Salvini, segretario della Lega. La Schlein dovrebbe fare almeno tre tappe in Calabria nella giornata di lunedì 27 maggio: secondo quanto si apprende da ambienti dem, Schlein potrebbe fare un passaggio a Corigliano Rossano, dove il Pd sostiene la candidatura del sindaco uscente Flavio Stasi, e non sarebbe escluso un suo passaggio anche a Catanzaro, città nella quale si registra politicamente una situazione piuttosto anomala, con una Giunta di centrosinistra, guidata dal sindaco Nicola Fiorita, sostenuta da un’area legata al neo consigliere regionale di Forza Italia Antonello Talerico. Quanto a Matteo Salvini, il leader della Lega – secondo quanto annunciato nei giorni scorsi dal responsabile della campagna elettorale del Carroccio nella regione, Rossano Sasso – sarà in Calabria il 30 maggio: per lui tappe a Villapiana, Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria. In casa Lega c’è ovviamente molta attesa l’arrivo del leader del partito, considerando le tensioni che da alcune settimane stanno attraversando il Carroccio calabrese, con due candidati alle Europee – Simona Loizzo e Filippo Mancuso – che avrebbero ingaggiato un “testa a testa” in vista di un probabile cambio di guida del Carroccio calabrese dopo le elezioni, e con l’incognita del “peso” del generale Roberto Vannacci, candidato voluto da Salvini come capolista al Sud. (c. a.)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x