Ultimo aggiornamento alle 9:31
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il caso

Shock emorragico dopo il parto all’ospedale di Cetraro: tre condanne per la morte di Santina Adamo

Un anno con pena sospesa e non menzione per due ginecologi e una anestesista. Ritardi nella richiesta e somministrazione di sangue

Pubblicato il: 25/05/2024 – 12:27
Shock emorragico dopo il parto all’ospedale di Cetraro: tre condanne per la morte di Santina Adamo

PAOLA Il Tribunale di Paola ha condannato i ginecologi Concetta Perri e Angelo Cannizzaro, e l’anestesista Alessandra Chidichimo, a un anno con pena sospesa e non menzione per la morte di Santina Adamo nel 2019 a seguito di uno shock emorragico dopo aver partorito il suo secondo figlio all’ospedale di Cetraro. Ne dà notizia la Gazzetta del Sud. Assolti invece, come chiesto anche dalla Procura, l’ostetrica Loretta De Biase e l’anestesista Francesco Amoroso. Fanno tutti parte del personale sanitario che aveva in cura la 35enne, accusato del ritardo nella richiesta e somministrazione di sangue a fronte dell’emorragia. L’ospedale di Cetraro aveva a disposizione solo una sacca. Il centro trasfusionale, a Paola, è distante 23 chilometri. Tra la prima e la seconda richiesta che sarebbero avvenuta a distanza di circa 40 minuti si sarebbe quindi perso tempo prezioso.

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato  

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x