Ultimo aggiornamento alle 11:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il fatto

In caserma col cadavere della moglie uccisa nel furgone

L’inquietante episodio a Modena. L’uomo è stato arrestato

Pubblicato il: 11/06/2024 – 13:40
In caserma col cadavere della moglie uccisa nel furgone

MODENA Si è presentato durante la scorsa notte al comando dei Carabinieri di Modena dicendo di aver trasportato il cadavere della moglie, 40enne, nel proprio furgone, parcheggiato fuori dalla caserma. Si tratta di un 48enne, un uomo italiano, arrestato in flagranza o quasi per omicidio aggravato. Lo segnala la Procura di Modena, in una nota diffusa dall’Arma. Il corpo della donna, una signora di origini russe, è stato trovato rannicchiato nel baule del mezzo. Aveva il capo coperto da un sacchetto nero: tolto quest’ultimo, è emerso che alla donna era stato stretto il collo con una cintura. L’uomo si trova in carcere a Modena, in attesa dell’udienza di convalida davanti al gip. È emerso che la 40enne aveva chiesto al Tribunale di Innsbruck la regolamentazione dell’affidamento prevalente dei figli minori e il diritto di visita: era stata stabilita la collocazione dei due figli minorenni in casa della madre, con diritto di visita del padre. L’uomo, da gennaio, aveva invece fatto ricorso in Tribunale a Modena per separazione giudiziale con addebito a carico della donna, contestando il provvedimento austriaco. Fino a maggio, tuttavia, il Tribunale modenese non se nera occupato, rispetto la decisione del giudice comunitario straniero. A febbraio la donna aveva fatto istanza a Innsbruck per l’affidamento esclusivo dei due figli.

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x