Ultimo aggiornamento alle 16:48
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il processo

Strage di Corinaldo, tutti assolti per i reati più gravi

Il verdetto per i nove imputati per la strage al Lanterna Azzurra Clubbing con la morte di 5 adolescenti

Pubblicato il: 17/06/2024 – 18:53
Strage di Corinaldo, tutti assolti per i reati più gravi

CORINALDO Sono stati assolti con formula piena dalle accuse di omicidio colposo plurimo e disastro colposo i nove imputati del processo bis per la strage al ‘Lanterna Azzurra Clubbing’ di Corinaldo, dove nella notte tra il 7 e l’8 dicembre 2016 morirono 5 adolescenti e una giovane mamma. Dopo oltre cinque ore di camera di consiglio, la giudice Francesca Pizii ha disposto l’assoluzione “perché il fatto non sussiste” e condanne solo per il reato di falso, mentre la pubblica accusa avevo chiesto complessivamente oltre mezzo secolo di carcere. Delusione e rabbia per i parenti delle vittime dopo la sentenza. Il processo bis si è occupato delle misure di sicurezza all’interno del locale e dei permessi rilasciati per la sua apertura. Le accuse riguardavano il gestore della discoteca, sei componenti la commissione comunale per il pubblico spettacolo e due consulenti. Queste le condanne: un anno a Matteo Principi, ex sindaco di Corinaldo e presidente della commissione, Massimo Manna, responsabile del Suap, Francesco Gallo dell’Asur, Massimiliano Bruni, uno dei periti esperto di elettronica, e Stefano Martelli, agente della municipale; 14 mesi al vigile del fuoco Rodolfo Milani e 4 mesi all’ingegnere Francesco Tarsi, consulente della società Magic, che gestiva il locale. Il giudice ha anche rigettato le richieste di risarcimento danni.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x