Ultimo aggiornamento alle 17:33
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la cerimonia

Vibo, Romeo proclamato sindaco. «Una grande emozione, lavoreremo per rendere la città vivibile» – VIDEO

Il primo cittadino ha visitato il Comune e salutato i dipendenti: «Con l’opposizione niente accordi, sulla Giunta ci stiamo lavorando»

Pubblicato il: 27/06/2024 – 14:30
Vibo, Romeo proclamato sindaco. «Una grande emozione, lavoreremo per rendere la città vivibile» – VIDEO

VIBO VALENTIA In attesa della Giunta e dei primi annunci, Enzo Romeo è ufficialmente sindaco di Vibo Valentia. Stamattina nell’aula Sacerdote del tribunale di Vibo Valentia sono stati proclamati i neoletti alla presenza del neosindaco, ma anche dei due candidati “sconfitti” alle urne Francesco Muzzopappa e Roberto Cosentino. L’ex presidente della provincia, eletto a Palazzo Luigi Razza con il 53% al ballottaggio, ha indossato per la prima volta la fascia tricolore circondato dal calore dei suoi consiglieri tra foto e abbracci. Finita la cerimonia, il neosindaco si è spostato in Comune dove ha salutato i dipendenti e visitato il municipio. Manca ancora il passaggio di consegne con la sindaca uscente Maria Limardo, al momento fuori città.

«Una grande emozione»

«Un’emozione grande, diventare primo cittadino della propria città è una cosa che chi fa politica sogna, ma è difficile da raggiungere come obiettivo». Esordisce così il neosindaco del centrosinistra ai microfoni dei giornalisti. «Sono comunque fiducioso per quella che è la mia passione, la mia voglia di fare. Vorrei fare in modo che questo sindaco sia ricordato per le cose che farà». Tante le cose da fare per una città che negli ultimi anni ha avuto una ripresa, ma che resta ancora agli ultimi posto per qualità di vita. «La priorità si dà all’essenzialità, i servizi essenziali che ancora qui non ci sono. E si dà a ciò che abbiamo detto in campagna elettorale: dobbiamo far diventare questa una città vivibile».

Sulla giunta e l’opposizione

Sulle difficoltà economiche del Comune Romeo non si sbilancia: «Ancora non ho le idee chiare sulla parte economica della città. Vedremo la situazione e prenderemo le nostre decisioni». Nel frattempo esclude accordi con il centro, ma lascia aperte le porte a chiunque voglia contribuire e dialogare. «Accordi politici non ne abbiamo fatti né con centro né con opposizione, ci sarà la voglia di poter colloquiare su tutto ciò che è bene per questa città. Imposteremo un discorso di apertura che vedrà anche persone dell’opposizione che vogliono darci una mano». Il sindaco resta vago anche sulla prossima giunta: «Ho cominciato a pensarci in modo più serio, fin quando non vinci è inutile farlo. Continuerò a lavorare in questi giorni confrontandomi e pensando a quelle che possono essere le soluzioni migliori». (Ma.Ru.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x