Ultimo aggiornamento alle 15:41
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

La mamma del piccolo Cocò resta ai domiciliari

COSENZA I giudici della Corte di Appello di Catanzaro e del Tribunale dei minori hanno confermato il provvedimento emesso, d`urgenza, un mese fa, per far restare ai domiciliari, nella casa famiglia…

Pubblicato il: 27/02/2014 – 21:03
La mamma del piccolo Cocò resta ai domiciliari

COSENZA I giudici della Corte di Appello di Catanzaro e del Tribunale dei minori hanno confermato il provvedimento emesso, d`urgenza, un mese fa, per far restare ai domiciliari, nella casa famiglia, la mamma del piccolo Cocò, il bambino di 3 anni ucciso e bruciato a Cassano allo Jonio assieme al nonno e alla compagna di quest`ultimo. Lo rende noto il leader del movimento Diritti civili, Franco Corbelli, che ha rivolto un ringraziamento ai giudici. «È un atto – afferma Corbelli – di grande umanità, che fa onore alla giustizia e, sono certo, sarà confermato domani, nel processo di appello, con una sentenza di assoluzione dei due giovani genitori del piccolo Cocò». «Oggi ho di nuovo sentito al telefono la mamma del piccolo – aggiunge – che si trova assieme alle sue due bambine, alla sorella Simona, al fratello minore Giuseppe, al cognato Roberto Pavone e ai tre nipotini, nella casa famiglia. Le sorelline del piccolo Cocò chiedono sempre del loro fratellino e del loro papà». (0050)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb