Ultimo aggiornamento alle 8:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Ferro: vogliamo governare con le mani libere

CASSANO ALLO JONIO “Vogliamo governare con le mani libere. La vera discontinuità con tutti i governi precedenti sarà proprio quella libertà di poter agire senza avere dei compromessi o delle cambia…

Pubblicato il: 02/11/2014 – 14:15
Ferro: vogliamo governare con le mani libere
CASSANO ALLO JONIO “Vogliamo governare con le mani libere. La vera discontinuità con tutti i governi precedenti sarà proprio quella libertà di poter agire senza avere dei compromessi o delle cambiali in bianco da pagare”. E’ quanto ha affermato la candidata per il centrodestra alla presidenza della Regione Calabria, Wanda Ferro, a Cassano allo Jonio, nel corso dell’apertura della campagna elettorale di Gianluca Gallo. “Vogliamo una Calabria diversa. Ci piace il sole – ha aggiunto – ma siamo in grado di scatenare una tempesta. La tempesta dei calabresi, la tempesta di coloro che sono stanchi di una politica fatta di tante parole e di pochi fatti. Credo che lo schieramento avversario (il centrosinistra) rappresenti gli ultimi 30 anni di una politica che non ha dato speranza, anzi l’ha tolta ai nostri giovani. Noi vogliamo ridare fiducia alla Calabria. Siamo convinti che questa volta sara’ la Calabria libera a vincere e a voler governare questa terra. Io voglio cavalcare la protesta dei giovani disoccupati, voglio cavalcare la protesta di chiunque, al di là del nostro schieramento, si possa ritrovare in questo nostro progetto”. “Cavalcherò – ha concluso Wanda Ferro – quel dissenso che pienamente condivido con alle spalle l’esperienza di una buona amministratrice”.
Il deputato di Forza Italia, Roberto Occhiuto, ha evidenziato che “Ncd e Udc sono stati al fianco di Scopelliti condividendone tutte le scelte. Loro, quelli che adesso vogliono prendere le distanze dal governo regionale sono coloro che hanno distrutto la Calabria. Noi, la nostra coalizione con Wanda Ferro presidente, non abbiamo nulla da farci perdonare. A noi non interessano le polemiche, vogliamo discutere – ha concluso – con i cittadini di quanto c’è da fare per rendere migliore la nostra terra”. Gialuca Gallo ha evidenziato che “è stata una scelta non facile da prendere. Una scelta sofferta, ma coerente con il mio essere moderato e cattolico. In questa consiliatura sono stato la voce dei più deboli, scontrandomi, il più delle volte, anche con assessori ed esponenti della maggioranza. Vorrei proseguire questo percorso – ha concluso – con l’intento di contribuire a risolvere problemi e le difficoltà e, soprattutto, creare le condizioni di crescita e regalare fiducia e speranza alle famiglie e ai giovani calabresi”.
Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x