Ultimo aggiornamento alle 13:57
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Il maltempo mette in ginocchio la Calabria

LAMEZIA TERME Sono diversi i danni che si registrano in Calabria a causa del maltempo. Il comune di Longobucco è rimasto isolato dopo la chiusura di un tratto della strada statale 177. Il sindaco, …

Pubblicato il: 03/02/2015 – 10:31
Il maltempo mette in ginocchio la Calabria

LAMEZIA TERME Sono diversi i danni che si registrano in Calabria a causa del maltempo. Il comune di Longobucco è rimasto isolato dopo la chiusura di un tratto della strada statale 177. Il sindaco, Luigi Stasi, ha espresso tutta la sua preoccupazione, e ha sollecitato l’apertura della nuova strada Longobucco-mare. «La nuova strada Longobucco-mare – afferma Stasi – se solo venisse consegnata potrebbe risolvere i problemi di viabilità quotidiani, visto che la statale 177 anche quando non nevica rimane una strada vecchia, ma in particolare potrebbe evitare l’isolamento di Longobucco nei periodi invernali».

 

neve-2-600x400

 

«Abbiamo – prosegue Stasi – due strade ma non possiamo usufruire di nessuna delle due, e non ci resta che percorrere la strada della Sila raggiungendo il Comune di Bocchigliero per poi riscendere nei centri marini dove comunque ci sono le scuole e gli uffici. Tutto ciò comporta un viaggio di ore». Il sindaco di Longobucco, stamane ha inoltrato alla Prefettura di Cosenza la richiesta di apertura di un tavolo con l’Anas, la Regione e la Provincia per chiedere con urgenza la consegna della nuova strada. Ma, dopo la pioggia, il vento e la neve dei giorni scorsi, è soprattutto il ghiaccio adesso a preoccupare in Calabria, soprattutto nelle zone interne. 

 

foto.1

 

A creare problemi, sono state le temperature rigide della notte mitigate solo in parte stamani da un po’ di sole. In provincia di Catanzaro, nella zona della Presila, dove le temperature della notte sono scese poco sotto lo zero, in seguito alle precipitazioni di ieri si sono formate delle pericolose lastre di ghiaccio. Disagi per la viabilità vengono segnalate a Sorbo San Basile e Fossato Serralta, centri attraversati dalla strada statale 109 che dal capoluogo raggiunge i centri della fascia pedemontana dove alcuni automobilisti hanno lamentato il mancato intervento con mezzi spargisale. Situazione simile anche sulla strada provinciale 13, Janò-Magisano dove si sono registrati alcuni piccoli incidenti stradali dovuti alla presenza di giaccio sulla carreggiata. In Sila, Pollino e Aspromonte, le ultime abbondanti nevicate hanno contribuito a consolidare il manto nevoso.

 

maltempo-nocera

 

Pesante è il bilancio delle mareggiate che si sono abbattute con violenza soprattutto lungo la costa tirrenica, provocando danni consistenti a Nocera Terinese, Cetraro, Bonifati e Diamante. A Belvedere Marittimo è stata danneggiata gravemente la zona balneare di Sabbiadoro. La costa ionica è nstata soprattutto interessata da forte vento. Segnalati anche alcuni casi di allagamento. In Sila è nevicato in abbondanza, soprattutto nell’area di San Giovanni in Fiore. È nella costa tirrenica si registrano le conseguenze più gravi. Qui, le mareggiate hanno stravolto i litorali, inghiottendo spiagge, lungomari e strade. La situazione più critica si registra nel Crotonese. A Petilia Policastro è crollata un’abitazione, altre tre sono state evacuate e 35 le persone sfollate a causa della grossa frana che nella notte di sabato scorso ha seminato il panico tra gli abitanti della frazione Foresta.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x