Ultimo aggiornamento alle 9:55
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Gentile: la sanità non è un derby calcistico

COSENZA «La sanità non è un derby calcistico: Cosenza, Catanzaro o Cotronei, tanto per fare un esempio, tutte le città e i comuni devono esseretrattati allo stesso modo». Lo afferma Pino Genti…

Pubblicato il: 17/05/2015 – 7:02
Gentile: la sanità non è un derby calcistico

COSENZA «La sanità non è un derby calcistico: Cosenza, Catanzaro o Cotronei, tanto per fare un esempio, tutte le città e i comuni devono esseretrattati allo stesso modo». Lo afferma Pino Gentile, vicepresidente del consiglio regionale.
«Alla giunta – aggiunge – e al commissario straordinario chiediamo di impegnarsi anche alla costruzione di nuovi ospedali e a fare in modo che non vi siano discriminazioni territoriali. È impensabile che amministratori e consiglieri facciano i fedayn, perché il campanilismo in Calabria è doppiamente stupido». Gentile auspica che «si utilizzino le graduatorie del 2007 per gli incarichi a tempo determinato nella provincia di Cosenza» e chiede a Scura, Oliverio e Urbani «di mettere la parola fine al precariato: anche quello amministrativo, perché è vergognoso dovere invecchiare da precari». 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x