Ultimo aggiornamento alle 19:59
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Lamezia Terme, Cantafora: «Vicini a chi è colpito da criminalità»

LAMEZIA TERME «In questi giorni sembra che sia ripresa la spirale della violenza in città. Siamo vicini a chiunque è colpito dalla malavita. A costoro, ricordiamo che la mafia è scomunicata. Verrà …

Pubblicato il: 31/01/2016 – 19:21
Lamezia Terme, Cantafora: «Vicini a chi è colpito da criminalità»

LAMEZIA TERME «In questi giorni sembra che sia ripresa la spirale della violenza in città. Siamo vicini a chiunque è colpito dalla malavita. A costoro, ricordiamo che la mafia è scomunicata. Verrà il Giudizio di Dio e avrà misericordia solo per chi avrà seminato opere di pace». È quanto ha affermato Luigi Cantafora, Vescovo di Lamezia Terme, celebrando in Cattedrale il Giubileo dei Missionari della Misericordia. Accogliendo i 500 missionari delle parrocchie della Diocesi lametina che hanno varcato la Porta Santa, Catanfora ha meditato come «per raggiungere questa Chiesa, voi avete camminato sulle strade di Lamezia. I vostri passi erano passi di penitenti in cerca di misericordia e grazia. Ma altri uomini camminano sulle nostre strade e non cercano misericordia, cercano violenza, seminano odio e vendetta. Non sono tanti, ma vogliono fare rumore».
«I missionari della Misericordia – e’ detto in un comunicato della Diocesi – saranno protagonisti nel tempo di Quaresima delle Missioni della Misericordia, nelle quali incontreranno le famiglie delle comunita’ parrocchiali per annunciare e testimoniare la Buona Notizia della Misericordia del Padre, dell’Amore di Dio che salva e guarisce ogni uomo».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb