Ultimo aggiornamento alle 12:10
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Reumatologia, Nesci: «Garantire giusta distribuzione dei posti letto»

La deputata M5S Dalila Nesci ha depositato un’interrogazione parlamentare per chiedere se il presidente del Consiglio e i ministri della Salute e dell’Economia «non ritengano urgente procedere per …

Pubblicato il: 20/04/2016 – 13:24
Reumatologia, Nesci: «Garantire giusta distribuzione dei posti letto»

La deputata M5S Dalila Nesci ha depositato un’interrogazione parlamentare per chiedere se il presidente del Consiglio e i ministri della Salute e dell’Economia «non ritengano urgente procedere per la revoca del Dca n. 30/2016, e, per il tramite della struttura commissariale per il rientro dal disavanzo sanitario della Calabria, garantire una distribuzione razionale e secondo un criterio di giustizia effettiva dei posti letto di pertinenza reumatologica». La deputata, si legge in una nota, ha redatto l’interrogazione «accogliendo le osservazioni dell’Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatiche e tornando a contestare il nuovo decreto sulla rete dell’assistenza, che nello specifico ignora quasi per intero le strutture pubbliche di Reumatologia».
Il problema posto al governo dalla parlamentare M5s è che, su 40 posti di degenza ordinaria per la Reumatologia in Calabria, il nuovo decreto sulla rete dell’assistenza ospedaliera «ne ha assegnato 10 a Cosenza e 30 a una struttura privata di Cotronei (Kr), lasciando sguarniti gli altri presìdi ospedalieri». Secondo la parlamentare, «i posti letto di Reumatologia vanno invece distribuiti a regola, sia per logica e buon senso, sia perché la struttura commissariale per l’attuazione del piano di rientro ha l’incarico prioritario di adottare ed attuare i programmi operativi e gli interventi necessari a garantire, in maniera uniforme sul territorio regionale, l’erogazione dei livelli essenziali di assistenza in condizioni di efficienza, appropriatezza, sicurezza e qualità, nei termini indicati dai Tavoli tecnici di verifica e nell’ambito della cornice normativa vigente». Nesci conclude: «Lamentando il grave silenzio dei vertici delle aziende con reparti pubblici di Reumatologia, mi auguro che prevalga la ragionevolezza e che i commissari Scura e Urbani modifichino la distribuzione dei posti nel senso suggerito, nell’interesse esclusivo dei malati».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x