Ultimo aggiornamento alle 22:40
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

I clan rapaci e il sisma in Emilia

BOLOGNA Il sisma del maggio del 2012 fu occasione di infiltrazione per l’associazione ‘ndranghetistica emiliana, che per i propri affari approfittò di imprenditori compiacenti e inquinò settori eco…

Pubblicato il: 12/10/2016 – 11:40
I clan rapaci e il sisma in Emilia

BOLOGNA Il sisma del maggio del 2012 fu occasione di infiltrazione per l’associazione ‘ndranghetistica emiliana, che per i propri affari approfittò di imprenditori compiacenti e inquinò settori economici come edilizia e autotrasporto. Lo sottolinea il giudice Francesca Zavaglia nella sentenza degli abbreviati di “Aemilia”, emessa ad aprile e le cui motivazioni sono state appena depositate. «Lo sfruttamento da parte della criminalità organizzata delle calamità naturali è fatto purtroppo notorio in questo Paese», scrive il giudice osservando che l’organizzazione malavitosa trae «vantaggio dalla legislazione emergenziale, dall’attenuazione dei controlli e dallo stesso indebolimento psicologico e economico della società civile colpita». Anche l’associazione ‘ndranghetistica emiliana «ha puntualmente mostrato questo tratto distintivo giovandosi, come determinante punto di forza, della compiacenza di imprenditori emiliani che nella ‘ndrangheta vedono un’opportunità per la realizzazione del massimo profitto». Amaro è il commento nella sentenza all’intercettazione in cui due imputati, Gaetano Blasco e Antonio Valerio, ridono dopo le prime scosse: la conversazione consente di affermare che «la ‘ndrangheta non si prende neanche il tempo dello sgomento», scrive il gup.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x