Ultimo aggiornamento alle 22:40
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Vibo, la Procura dissequestra la ex statale 110

La Procura della Repubblica di Vibo Valentia ha disposto il dissequestro del tratto della ex strada statale 110, oggi provinciale 93, che costeggia il lago Angitola e che collega l’entroterra vibon…

Pubblicato il: 14/06/2017 – 10:45
Vibo, la Procura dissequestra la ex statale 110

La Procura della Repubblica di Vibo Valentia ha disposto il dissequestro del tratto della ex strada statale 110, oggi provinciale 93, che costeggia il lago Angitola e che collega l’entroterra vibonese allo svincolo autostradale di Pizzo. Il tratto in questione, in località Giglioli (Comune di Maierato) era stato sequestrato lo scorso 23 marzo dalla Guardia di finanza con l’iscrizione nel registro degli indagati di un ex dirigente (oggi in pensione) e due funzionari della Provincia di Vibo. Il provvedimento riguardava il crollo di una parte di strada che – sin dal 2011 – aveva causato alcuni periodi di chiusura al traffico, ma secondo la Procura i lavori portati a termine negli ultimi anni dalla Provincia non avevano risolto la situazione e il rischio per l’incolumità pubblica è stato tuttora considerato reale e tangibile. Il gip, in seguito, nel convalidare il sequestro, ha però riformulato le ipotesi di reato nei confronti degli indagati: non più legate all’aver provocato la frana e il pericolo alla sicurezza pubblica, bensì all’omesso collocamento di segnali stradali per impedire pericoli alle persone in un luogo di transito. L’intervento d’installazione della segnaletica, avviato a fine maggio, è stato quindi completato la scorsa settimana e il 6 giugno il presidente della Provincia Andrea Niglia aveva avanzato alla Procura e al gip istanza di dissequestro.
Nel provvedimento di dissequestro adottato dal sostituto procuratore Claudia Colucci si specifica però come «l’apposizione della segnaletica possa solo far risaltare la sussistenza di un pericolo ma, naturalmente, non eliminarlo».
Dopo due mesi e mezzo di chiusura al traffico, dunque, già nella giornata di giovedì dovrebbe arrivare l’ordinanza della Provincia che sancisce la riapertura di un’arteria fondamentale per i paesi dell’entroterra vibonese, dall’Angitolano fino alle Serre.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x