Ultimo aggiornamento alle 23:46
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

NEMEA | Fermi convalidati e nuovo arresto per il clan Soriano

Confermate le esigenze cautelari per gli otto presunti affiliati della cosca del Vibonese coinvolti nell’operazione della Dda, che quindi restano in carcere. Nuova ordinanza per il fratello del boss

Pubblicato il: 30/03/2018 – 17:23
NEMEA | Fermi convalidati e nuovo arresto per il clan Soriano

VIBO VALENTIA Nelle prime ore della mattinata di venerdì i carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Vibo hanno eseguito delle ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse su richiesta della Dda di Catanzaro nei confronti di 9 esponenti apicali della cosca Soriano di Arzona-Pizzinni di Filandari.
Di recente l’operazione “Nemea” aveva azzerato i vertici criminali del clan con il fermo di vari affiliati alla ndrina di Pizzinni, ritenuti colpevoli di aver messo in atto una vera strategia del terrore per riacquisire il controllo criminale della zona di Filandari. Le odierne misure hanno confermato la sussistenza delle esigenze cautelari tali da disporre la permanenza in carcere per tutti i soggetti già destinatari di fermo (qui i nomi). Il gip di Catanzaro ha emesso, inoltre, un’ulteriore misura cautelare di custodia in carcere nei confronti di Gaetano Soriano, fratello del boss Leone, accusato di detenzione e traffico di sostanze stupefacenti in concorso con gli altri sodali.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x