Ultimo aggiornamento alle 23:17
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Condanna Scopelliti, il M5S: «È la fine del “modello Reggio”»

I parlamentari D’Ippolito, Sapia, Parentela e Granato commentano la sentenza della Cassazione sull’ex governatore: «Sconfessata la politica fondata sull’apparenza»

Pubblicato il: 04/04/2018 – 21:48
Condanna Scopelliti, il M5S: «È la fine del “modello Reggio”»

REGGIO CALABRIA «La condanna definitiva dell’ex governatore Giuseppe Scopelliti mette la parola fine sul cosiddetto “modello Reggio” e peraltro sconfessa per sempre un preciso modo di fare politica, fondato sull’apparenza e la narrazione autoreferenziale, che a lungo ha occupato la scena pubblica». Lo affermano, in una nota, i parlamentari M5S Giuseppe d’Ippolito, Francesco Sapia, Paolo Parentela e Bianca Laura Granato.
«Sulla gestione del Comune di Reggio Calabria da parte del centrodestra –proseguono – è stato scritto un altro pezzo di storia. Nel tempo stanno venendo a galla tutti i mali, gli errori e le storture di una classe dirigente legata a pratiche rovinose, prima che illecite, di sottosviluppo e regresso assoluto. Ci auguriamo che l’azione di controllo dell’amministrazione pubblica da parte della magistratura prosegua con altrettanta efficacia e a tutto campo. Speriamo, infine, che di suo la politica sia in grado di fermare per tempo personaggi e metodi contrari alla corretta e sana gestione del potere. Continueremo a lavorare per questo obiettivo».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x