Ultimo aggiornamento alle 22:26
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Guerra dei Cacciola, convalidato il fermo per Ursetta

Arrestato nell’operazione “Ares” della Procura di Reggio, il vibonese è accusato di aver fabbricato alla cosca Grasso di Rosarno bombe usate per danneggiare esercizi commerciali

Pubblicato il: 13/07/2018 – 20:04
Guerra dei Cacciola, convalidato il fermo per Ursetta

REGGIO CALABRIA È stato convalidato il fermo ed applicata la custodia cautelare in carcere a Domenico Ursetta, destinatario del fermo emesso dalla Procura di Reggio Calabria il 9 luglio scorso nell’ambito dell’operazione Ares. Al vibonese Ursetta, difeso dall’avvocato Saverio Loiero, viene contestato di aver fabbricato e ceduto alla cosca Grasso di Rosarno delle vere e proprie bombe, solitamente impiegate per danneggiamenti a esercizi commerciali e fabbricate con una carica talmente elevata che lo stesso Giovanni Grasso confessava in una conversazione intercettata che «avevano fatto vibrare il paese».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x