Ultimo aggiornamento alle 2:04
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

«Caro Salvini, San Luca non è il buco nero del mondo»

di Filippo Veltri*

Pubblicato il: 16/07/2018 – 17:39
«Caro Salvini, San Luca non è il buco nero del mondo»

Ha fatto bene il direttore Paolo Pollichieni a ricordare quel ferragosto di quasi 30 anni fa. Ha fatto bene perché allora come oggi la narrazione della Calabria e della ‘ndrangheta sbagliata e fuorviante può giocare brutti scherzi. Io quel Ferragosto assieme a Gava c’ero così come Paolo. Ricordo le grancasse degli elicotteri che ci portarono da Reggio in Aspromonte per fare cosa non si è mai capito. Eravamo nell’emergenza dei sequestri di persona e l’Italia intera, il mondo intero guardava al triangolo San Luca-Platì-Natile di Careri come il buio del mondo, l’orrore in terra, per cui bisognava mostrare muscoli e chiacchiere. Quell’emergenza non fu superata dalle grancasse del 15 agosto 1989 ma solo da una mutata e diversa strategia della ‘ndrangheta che ha portato alla situazione attuale. San Luca non era – caro Salvini – e non è il buco nero del mondo! Attento a come le viene descritta la questione calabrese. Gava non ebbe fortuna in quella grancassa mediatica perché allora come oggi il problema è a valle, nella marina, nelle città, nei salotti, nelle belle case e non solo della Calabria. Vada a vedere bene nella sua amata Lombardia, o in Piemonte, Liguria, Emilia, Toscana, Lazio… Lì troverà il motivo perché la ‘ndrangheta è forte! E non parlo dell’estero per non aprire conflitti con il suo collega della Farnesina. E se proprio da San Luca vuole partire poi si fermi di più a Reggio o a Locri o a Siderno o a Gioia o anche più su, dove potrà vedere con i suoi occhi una narrazione vera: ‘ndrangheta, corruzione, malaffare, sporchi affari con massonerie più o meno deviate sono il cancro del problema! Forse qui per arrivarci non serve l’elicottero ma una sana politica, il non legarsi in alcun modo a personaggi chiacchierati o intrisi di malaffare. Quel ferragosto – caro Paolo – ora lo ricordo per il normale caldo feroce ma non per i successi che derminò. E 30 anni ancora passati senza avere sconfitto la ‘ndrangheta sono davvero troppi.

*giornalista

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x