Ultimo aggiornamento alle 23:57
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

«Mancano 30 milioni per costruire l’ospedale della Piana»

Il consigliere regionale D’Agostino: «È una mancanza che riguarda l’amministrazione Scopelliti. Ma la giunta Oliverio la supererà in tempi rapidi»

Pubblicato il: 06/02/2019 – 17:36
«Mancano 30 milioni per costruire l’ospedale della Piana»

REGGIO CALABRIA «Le risorse mancanti per soddisfare il fabbisogno finanziario per la realizzazione del Nuovo Ospedale della Piana verranno garantite dalla Regione Calabria». È quanto afferma il consigliere regionale Francesco D’Agostino in merito all’iter di approvazione del progetto definitivo per il nosocomio che dovrà nascere nel popoloso centro tirrenico. D’Agostino ricorda che, nei giorni scorsi, si è svolto  alla Cittadella di Catanzaro uno dei tanti incontri mirati alla discussione dello stato dell’arte dell’edilizia sanitaria in Calabria e che, alla presenza del delegato alla Sanità Franco Pacenza, della parte tecnica e della parte politica di maggioranza, sono stati affrontati anche i temi riguardanti l’Ospedale della Piana.
«Da qualche settimana –rilancia il consigliere regionale D’Agostino – è in corso la conferenza dei servizi per il licenziamento del progetto definitivo per l’Ospedale palmese. Come noto, tuttavia, per arrivare a questo importante obiettivo, sarà necessario illustrare a quel tavolo tutte le risorse messe in campo per il completamento del cantiere. In questo frangente, proprio l’impegno del Presidente Mario Oliverio, del delegato Franco Pacenza e dell’intera maggioranza di centrosinistra sta consentendo di superare gli ultimi ostacoli presenti sul percorso. Ad oggi, infatti, mancherebbero circa 30 milioni di euro per la totale copertura dei costi dell’opera: 10 milioni derivanti da lavori non preventivati, tra i quali quelli destinati agli approfondimenti geologici sul sito; e ulteriori 20 milioni di euro, già previsti dal progetto ma non resi concretamente disponibili dall’amministrazione precedente».
«Proprio a riguardo – prosegue – nel 2011 il consiglio regionale approvò una legge specifica che autorizzava la giunta a contrarre un mutuo di 80 milioni di euro per il completamento dei quattro nuovi ospedali calabresi e per l’acquisto di nuove tecnologie in ambito sanitario. A quell’atto formale, tuttavia, non seguì il passaggio successivo. Una mancanza che l’amministrazione regionale guidata dal presidente Oliverio supererà in tempi celeri».
Per Francesco D’Agostino: «Ancora una volta la Regione Calabria sta dimostrando assoluta attenzione per il territorio della Piana. L’iter per la realizzazione del Nuovo ospedale, nonostante i tantissimi intoppi intervenuti, sta procedendo verso uno snodo cruciale. Si sta lavorando per la chiusura positiva della conferenza dei servizi e per l’approvazione del progetto definitivo. A riguardo, non si può che esprimere soddisfazione per il lavoro svolto in questi anni dall’amministrazione regionale e da chi, sul territorio, opera per rispondere alle reali esigenze dei cittadini».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x