Ultimo aggiornamento alle 22:13
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Falcomatà non va alla guerra: «Segnale di attenzione per la nostra città»

Il sindaco si dice «contento» che il governo si sia riunito in riva allo Stretto «al di là del merito»: per il primo cittadino «il nostro Comune ormai punto di riferimento nazionale per la Calabria»

Pubblicato il: 18/04/2019 – 21:10
Falcomatà non va alla guerra: «Segnale di attenzione per la nostra città»

REGGIO CALABRIA «Da sindaco di questa città sono contento che il Consiglio dei ministri sia stato fatto a Reggio Calabria. Al di là quello di cui si è discusso nel merito, è segno di un’attenzione verso Reggio». Lo ha detto, in una dichiarazione, il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà.   «Peraltro – ha aggiunto Falcomatà – negli ultimi vent’anni sono stati diversi i presidenti del Consiglio che sono venuti in città e che hanno scelto, tra le varie città della Calabria, Reggio. E questo ci dice, al di là di ogni altro formalismo quanto la Città metropolitana di Reggio Calabria sia agli occhi del panorama nazionale la città punto di riferimento per la Regione Calabria. Per quel che concerne quanto deciso all’interno di questo Consiglio dei ministri, di legalità ce n’è sempre tanto bisogno. Il nostro Comune, dopo lo scioglimento per mafia, si è attrezzato utilizzando tutti gli strumenti normativi a disposizione per evitare che non soltanto ci fossero “le mani” sulla città, ma anche che chiunque non abbia a cura l’interesse della cosa pubblica potesse minimamente mettere gli occhi su tutti quelli che sono stati i progetti di ricostruzione della città che noi stiamo avviando utilizzando le risorse di molte misure europee e statali».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x