Ultimo aggiornamento alle 15:28
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Fai bella l’Italia, Sapia: «Da Lorica un segnale importante per la Calabria»

La Fai Cisl presenta il programma dell’evento che si svolgerà domenica 5 maggio nei pressi del lago Arvo. Sarà presente Luigi Sbarra

Pubblicato il: 02/05/2019 – 11:18
Fai bella l’Italia, Sapia: «Da Lorica un segnale importante per la Calabria»

SAN GIOVANNI IN FIORE Ricco e composito il programma di “Fai bella l’Italia” che in Calabria si svolgerà domenica 5 maggio a Lorica. L’iniziativa, organizzata da Fai Cisl per accendere i riflettori sul patrimonio paesaggistico presente in regione e sulla sua tutela, prevede diversi momenti d’incontro ma soprattutto azioni concrete a salvaguardia dell’ambiente. Si parte alle 9.30 con il ritrovo dei partecipanti nei pressi della griglieria “Il Brillo parlante” in via Lungo Lago di Lorica dove verranno consegnati guanti, magliette e sacchetti per la pulizia della sponda del lago Arvo. Alle dieci ci sarà un briefing con la stampa per spiegare le motivazioni dell’iniziativa e delle strategie portate avanti dall’organizzazione sindacale a tutela della biodiversità e delle aree interne della regione. Ma anche un momento di confronto tra parti sociali, associazioni ed istituzioni. All’incontro parteciperanno, infatti, il sindaco di San Giovanni in Fiore, Giuseppe Belcastro, il presidente della Commissione regionale all’Ambiente Domenico Bevacqua, il commissario del Parco della Sila Francesco Curcio, il presidente di Legambiente Francesco Falcone, il commissario di Calabria Verde Aloisio Mariggiò, l’assessore regionale al Lavoro Angela Robbe, il segretario generale di Fai Cisl Michele Sapia, il presidente della fondazione Fai Cisl Studi e Ricerche, il segretario generale di Cisl Calabria Tonino Russo e il segretario generale aggiunto di Cisl Luigi Sbarra. Alle 11 la manifestazione entrerà poi nel vivo con l’avvio delle attività di pulizia del territorio grazie all’impegno dei partecipanti. Per celebrare l’evento alle 13 verrà apposta una targa ricordo nel tratto di sponda ripulito. È previsto un pic-nic con musica dal vivo per quanti avranno collaborato alla manifestazione e a seguire escursioni in cabinovia per osservare le bellezze della Sila dall’alto. Programmato anche un concorso social fotografico. Tutti coloro i quali pubblicheranno foto della manifestazione sulla piattaforma Istagram utilizzando #FAIBELLAL’ITALIA_LORICA parteciperanno al concorso e le istantanee più belle saranno condivise sul network @ig_calabria.
«È un segnale di attenzione – afferma Sapia – che come Fai Cisl lanciamo a tutela del nostro patrimonio naturale e delle aree interne della Calabria. Convinti come siamo che anche attraverso la salvaguardia dell’ambiente, dei boschi e dei borghi della regione passi una politica vincente per restituire competitività ai territori e permettergli di concorrere alla crescita complessiva dell’economia calabrese». «Ringrazio per la fiducia e la condivisione dimostrata – conclude il segretario generale di Fai Cisl Calabria – dai tanti soggetti coinvolti nell’evento come associazioni ambientaliste, enti locali, istituzioni, mondo della chiesa e dei social network, enti e aziende regionali, che hanno aderito all’iniziativa ed espressamente consentito di mettere in piedi in Calabria l’appuntamento ideato dalla Federazione nazionale».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x