mercoledì, 03 Marzo
Ultimo aggiornamento alle 7:10
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Reggio, il bilancio operativo 2019 dei carabinieri: «Arrestati 12 latitanti»

Numeri positivi per l’Arma: 308 arresti eseguiti. Sequestrati beni per un valore di oltre 300 milioni di euro

Pubblicato il: 07/01/2020 – 19:35
Reggio, il bilancio operativo 2019 dei carabinieri: «Arrestati 12 latitanti»

REGGIO CALABRIA «Grazie alla rete di supporto contro la violenza di genere, ogni stazione dell’Arma della provincia di Reggio Calabria può accogliere in maniera idonea chiunque abbia bisogno di aiuto grazie alla presenza di militari di sesso femminile o comunque di militari addestrati ad operare in simili delicate situazioni». A dirlo, il comandante provinciale dei carabinieri di Reggio Calabria, col. Giuseppe Battaglia, presentando i risultati operativi conseguiti nel corso del 2019. Battaglia ha parlato di «esiti incoraggianti che gratificano l’istituzione per gli sforzi compiuti». «Uno spirito di abnegazione al passo con i tempi – ha proseguito l’ufficiale – grazie anche ad un efficace ‘pronto intervento’ in grado di gestire migliaia di chiamate al ‘112’, che hanno attivato altrettante risposte di soccorso da parte delle stazioni dell’Arma, delle sezioni ‘radiomobili’, delle aliquote di pronto intervento». Nel corso del 2019, nella provincia di Reggio Calabria, secondo i dati forniti, sono state sottoposte a controllo e identificate 261 mila persone e 245 mila automezzi, con intensificazione dei servizi nel fine settimana ed in prossimità di locali notturni per ridurre i potenziali incidenti e le vittime della strada: «Numeri eloquenti – ha detto ancora Battaglia – che evidenziano come l’Arma dei carabinieri si confermi unico presidio di polizia sul 90% del territorio reggino, mentre i reati perseguiti sono il 76% sul totale di quelli commessi». «L’Arma conta su 90 stazioni dislocate nel territorio provinciale, su un totale di 97 comuni, strumento imprescindibile – continua Battaglia – per il contrasto al crimine organizzato».
I DATI Nell’anno appena concluso, i carabinieri nel territorio reggino hanno effettuato 308 arresti in flagranza di reato, eseguito 518 ordinanze cautelari su ordine della magistratura e denunciato 4330 persone a piede libero. Inoltre, i reparti dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato 146 fucili, 73 pistole, oltre 14 mila proiettili, e una tonnellata di materiale esplodente. Infine, su mandato del Tribunale delle Misure di Prevenzione, sono stati effettuati 25 sequestri di beni di provenienza illecita, per un valore di oltre 300 milioni di euro, ed eseguito confische per 13,8 milioni di euro. Dodici i latitanti arrestati, tra i quali Francesco Strangio e Rosario Grasso, ambedue inseriti nella lista dei “pericolosi”.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb