Ultimo aggiornamento alle 19:13
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

RINASCITA | Si è costituito un latitante del clan di San Gregorio d'Ippona

Saverio Lacquaniti è accusato di aver tenuto contatti con esponenti delle cosche di Zungri e Cessaniti

Pubblicato il: 05/02/2020 – 15:11
RINASCITA | Si è costituito un latitante del clan di San Gregorio d'Ippona

VIBO VALENTIA Si è costituito nel carcere di Catanzaro Saverio Lacquaniti, 25 anni, di San Gregorio d’Ippona, nel Vibonese, sfuggito all’ordinanza di custodia cautelare nell’ambito dell’operazione “Rinascita-Scott” della Dda e dei Carabinieri. È accusato del reato di associazione mafiosa con il ruolo di partecipe all’articolazione del clan di San Gregorio d’Ippona facente capo a Saverio Razionale, quest’ultimo ritenuto uno dei principali boss del Vibonese. Lacquaniti avrebbe, inoltre, mantenuto contatti con importanti esponenti della criminalità organizzata di Zungri e Cessaniti, altri paesi in provincia di Vibo.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb