Ultimo aggiornamento alle 23:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Comuni sciolti per 'ndrangheta, si torna alle urne il 22 e 23 novembre



Il Viminale fissa le date delle nuove consultazioni che interesseranno quattro Comuni, tutti in Calabria

Pubblicato il: 06/10/2020 – 12:41
Comuni sciolti per 'ndrangheta, si torna alle urne il 22 e 23 novembre

ROMA Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha fissato per domenica 22 e lunedì 23 novembre prossimi la data delle consultazioni per l’elezione diretta dei Sindaci e dei Consigli comunali dei comuni sciolti per mafia (ovvero per accertati condizionamenti da parte della criminalità organizzata, secondo quanto prevede l’articolo 143, comma 10, del testo unico degli enti locali). Lo rende noto il Viminale.
Dopo il voto di Settembre, che ha permesso a 7 Comuni calabresi di uscire dal regime commissariale, si tornerà dunque a votare dalle ore 7 alle ore 23 domenica 22 novembre e della 7 alle 15 lunedì 23. Eventuale ballottaggio il 6 e 7 dicembre. 
Sono quattro i comuni interessati, tutti in Calabria: Casabona e Crucoli, in provincia di Crotone, e Delianuova e Siderno, in provincia di Reggio Calabria. Ai prefetti delle province dei comuni interessati dalle consultazioni spetta la successiva convocazione dei comizi elettorali.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x