Ultimo aggiornamento alle 23:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

«Mazzone amava il diritto e la giustizia». Il ricordo di Maria Grazia Laganà

L’ex deputata esprime cordoglio per la morte dell’avvocato locrese: «Una grave perdita per me e la mia famiglia. Mi ha rappresentato nelle vicende più dure della mia vita»

Pubblicato il: 31/12/2020 – 17:41
«Mazzone amava il diritto e la giustizia». Il ricordo di Maria Grazia Laganà

LOCRI «Ho appreso con profondo dolore della morte di Antonio Mazzone. È stato il mio avvocato per anni, contribuendo a rappresentarmi in giudizio nelle vicende più dure della mia vita, stando accanto alla mia famiglia con professionalità e amicizia sincera». È quanto afferma Maria Grazia Laganà Fortugno, già deputata della Repubblica, che aggiunge: «Antonio Mazzone era una persona specchiata e di grande valore. Un professionista di alta caratura etica e morale, che esercitava l’attività forense con competenza, con rigore deontologico e con passione. Amava il diritto ma soprattutto la giustizia. Per me e per la mia famiglia è una grave perdita, ma la sua scomparsa colpisce tutta la comunità locrese e l’intero mondo dell’avvocatura che lo considerava, a ragion veduta, un punto di riferimento umano e professionale. Esprimo il mio più sincero e profondo cordoglio ai familiari di Antonio Mazzone in questo momento di dolore per tutti noi».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb