Ultimo aggiornamento alle 23:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Regionali, De Magistris: decido entro il 20 gennaio. Ma il Pd rafforza il suo no

Il sindaco di Napoli conferma di essere interessato alla candidatura a governatore: «Dem contrari? Un motivo in più per provarci…». Oddati: «Mai pensato a lui»

Pubblicato il: 05/01/2021 – 17:13
Regionali, De Magistris: decido entro il 20 gennaio. Ma il Pd rafforza il suo no

CATANZARO Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris entro il 20 gennaio deciderà se candidarsi o meno alla presidenza della Regione Calabria: se si candiderà, però, il Pd non sarà con lui. Nel campo del centrosinistra si certifica dunque la distanza siderale tra l’ex pm di Catanzaro e i democrat, che per bocca del coordinatore dell’iniziativa politica della segreteria di Zingaretti, Nicola Oddati, conferma di non gradire una discesa in campo di De Magistris.

«TRA DUE SETTIMANE SCIOLGO LA RISERVA» «Scioglierò la riserva entro il 20 gennaio. Al momento non c’è nulla di concreto, è un’ipotesi ma sono rimasto sorprendentemente colpito in positivo dalle tante sollecitazioni che mi sono venute». Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ospite di Tagadà su La7, in merito a una sua possibile candidatura alla presidenza della Regione Calabria. De Magistris, nel sottolineare che «non è una scelta facile anche sul piano personale», ha tuttavia evidenziato che è un’ipotesi che lo affascina. «Ho un grande amore per quella terra – ha affermato – che dopo Napoli è la mia seconda casa». Rispetto alla contrarietà espressa da esponenti del Pd calabrese in relazione a una sua possibile candidatura, de Magistris ha detto: «Questo può essere un elemento in più per candidarmi». «Se dovessi decidere positivamente – ha spiegato De Magistris – lo farei come ho sempre fatto: pensando alla gente, ai cittadini, alla voglia di riscatto, alle tante risorse calabresi e lo farei fuori da schemi politici tradizionali e come persona diversa rispetto a un certo ceto politico che ha distrutto quella terra. Se dovesse andare in porto sarà un’esperienza che coniugherà rottura del sistema e capacità di governo».

«NO A CANDIDATURE FUORI CONTESTO» «Saranno i gruppi a livello locale a decidere ma sono in linea con quanto detto dal capogruppo in consiglio regionale Domenico Bevacqua a proposito di De Magistris: non siamo interessati a candidature fuori contesto, mai fatto questo nome», ha detto al Tg3 Calabria Nicola Oddati, coordinatore dell’iniziativa politica della segreteria nazionale del Pd, con riferimento alla possibile candidatura di De Magistris. Oddati inoltre ha commentato anche l’assoluzione dell’ex governatore Mario Oliverio nel processo “Lande Desolate”: «Sono contento per come è andata la vicenda giudiziaria e pur avendo fiducia nell’azione della magistratura non ho mai avuto dubbi sull’onestà e sulla correttezza di Mario Oliverio. Anche nei vari passaggi dell’inchiesta giudiziaria e delle passate Regionali – ha aggiunto Oddati al Tg3 Calabria – non ho mai fatto mancare la mia solidarietà a Oliverio, oggi l’assoluzione è un fattore importante in più per l’ex governatore ma anche per il Pd. L’inchiesta non ha determinato la mancata candidatura di Oliverio, ci sono state ragioni di natura politica, la scelta era ed è quella del rinnovamento generazionale, il dialogo non si è mai interrotto. Ora chiediamo all’ex governatore maggiore impegno e vicinanza».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x