Ultimo aggiornamento alle 21:12
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

De Magistris già on the road. Primo incontro con Tansi

Cosa cambia nella politica calabrese che si prepara alle Regionali con la discesa in campo del sindaco di Napoli. Traballa il tavolo Pd-M5S (ma i legami tra dem e grillini sono legati anche alla te…

Pubblicato il: 19/01/2021 – 16:33
De Magistris già on the road. Primo incontro con Tansi

CATANZARO La presentazione di Luigi de Magistris ai microfoni della TgR Calabria non è esattamente un’apertura al tavolo “montato” dal centrosinistra per avviare la ricerca (per ora infruttuosa) di un accordo sul candidato tra Pd, M5S e movimenti. «Non sono un candidato di centrosinistra», spiega il sindaco di Napoli, «io mi rivolgo alle persone, alla gente: non è populismo, sono quelli che votano e devono contare». Nella sua ricerca di uno schieramento non liturgico, de Magistris ha già avviato discussioni e incontri per «costruire insieme alleanze, convergenze e candidature» che «non saranno di apparato, di ceto politico tradizionale». Una candidatura antipolitica che rischia di fare una “vittima” nell’altro candidato antipolitico: Carlo Tansi. L’ex capo della Protezione civile, nei giorni scorsi aveva aperto a un accordo con de Magistris. A patto, però, che l’ex pm si rassegnasse a fare da vice. Così avrebbero chiesto in una consultazione i candidati delle liste di Tansi. La risposta è arrivata: de Magistris ha annunciato la propria discesa in campo da aspirante governatore e ora toccherà a Tansi fare da spalla (ammesso che si trovi la quadra intorno a un’alleanza) o correre in solitaria rischiando di dover attingere dallo stesso (o giù di lì) bacino elettorale del sindaco partenopeo. Con la prospettiva di uscirne ridimensionato. Le trattative sono in corso. De Magistris – e siamo soltanto al primo giorno di “campagna elettorale”, peraltro non ufficiale – è stato segnalato a Corigliano Rossano per un incontro con il sindaco Flavio Stasi, a Montalto per vedere Tansi e sarebbe diretto a Riace per un incontro con l’ex sindaco Mimmo Lucano, che gli ha già anticipato il proprio sostegno. Un inizio on the road, dunque. Ma anche un messaggio politico al tavolo Pd-M5S: de Magistris va per conto suo e dialoga, almeno nella prima fase, con un’area politica variegata che non ha molti punti di convergenza, né attuali né in prospettiva, con il Partito democratico. Il prossimo passo della strategia potrebbe essere un’intensificazione dei contatti con il Movimento Cinquestelle. Il dialogo è aperto dalla scorsa settimana con i vertici nazionali del Movimento. Un pezzo della base grillina (e, complice una recente dichiarazione, si dice anche l’area vicina al senatore Nicola Morra) abbraccerebbe volentieri l’ex magistrato.
Tuttavia, il Movimento 5 Stelle ha ancora un canale di comunicazione con il Pd e il centrosinsitra e sicuramente subordinerà le sue mosse per la Calabria anche all’esito della crisi di governo nazionale: l’asse con i dem a Roma, infatti, tiene in piedi (per ora) il governo Conte. Infine, guardano con estremo interesse a De Magistis forze di sinistra come Sinistra italiana e Rifondazione comunista, e forze civiche molto attive in queste settimane, come il Movimento 24 Agosto di Pino Aprile e “Calabria Aperta”. La scossa attesa è arrivata, il viaggio è iniziato e l’arrivo di de Magistris ha già scompaginato le carte.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb