venerdì, 26 Febbraio
Ultimo aggiornamento alle 10:36
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Corigliano Rossano, il Tar riapre le scuole di primo grado

In seguito all’istanza di alcuni genitori il tribunale amministrativo regionale predispone la didattica in presenza per le scuole primarie e secondarie di primo grado: «Poiché l’assenza di dimostr…

Pubblicato il: 20/01/2021 – 11:09
Corigliano Rossano, il Tar riapre le scuole di primo grado

CORIGLIANO ROSSANO Il Tar Calabria ha accolto l’istanza di un gruppo di genitori degli alunni frequentanti le scuole primarie e secondarie di primo grado. Il sindaco di Corigliano Rossano lo scorso 17 gennaio aveva emanato un’ordinanza di chiusura delle scuole primarie e secondarie di primo grado fino al prossimo 23 gennaio. Ad opporsi al provvedimento sono stati alcuni i genitori che hanno proposto il ricorso al Tar Calabria, tramite l’avv. Achille Morcavallo, notificato all’amministrazione a distanza di un solo giorno dall’ordinanza.
Il Tar, con decreto presidenziale, oggi  – 20 gennaio – ha accolto l’istanza presentata dai genitori rilevando la prevalenza della didattica in presenza e la necessità di far tornare gli alunni della primaria e secondaria di primo grado a scuola. Ad avviso dei giudici amministrativi: «il ritorno tra i banchi degli studenti, particolarmente vulnerabili e già reduci da un consistente e prolungato depauperamento di vera didattica in presenza in un contesto – di per sé educante – di socializzazione, appare giustificato. Tenendo conto pure del fatto che la limitata attività scolastica in presenza fin qui svolta nelle scuole di Corigliano, per effetto dei reiterati interventi sindacali di chiusura delle scuole, tutti di durata più o meno analoga a quella del presente provvedimento, stante l’assenza di dimostrati focolai nelle scuole e di conseguenza anche della movimentazione di persone, conferma la carente correlazione tra la didattica in presenza e l’incremento di positività ed al contempo obbliga ad individuare evidentemente in altri ambiti e modi d’essere della vita sociale e delle interazioni sociali la causa del lamentato aumento dei contagi».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb