venerdì, 05 Marzo
Ultimo aggiornamento alle 8:00
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il caso

Cosenza, 90enne muore in pronto soccorso e i familiari lo scoprono due giorni dopo

Lo sfogo della figlia della vittima al Corriere della Calabria: «Denunceremo ai carabinieri quanto accaduto»

Pubblicato il: 22/02/2021 – 17:08
Cosenza, 90enne muore in pronto soccorso e i familiari lo scoprono due giorni dopo

COSENZA È morta sola, in Pronto soccorso, lontana dai familiari che a casa attendevano notizie sul ricovero di Maria, 90 enne cosentina giunta nella notte del 16 febbraio all’ospedale di Cosenza. Solo un mese prima, un altro ricovero si era reso necessario ma in quell’occasione del percorso clinico della donna erano stati informati tutti i familiari, come normale e ovvio che sia. L’anziana donna si trovava in una casa di cura quando il 16 febbraio si è sentita male, un’ambulanza del 118 l’ha accompagnata in Pronto soccorso a Cosenza. È stata presa in cura dal medico di turno che ha contattato i familiari ed anche i responsabili della clinica per aggiornarli sulle condizioni della donna.
Da quel momento però, di Maria non avrà notizie più nessuno fino alla mattina del 18 febbraio quando la famiglia sarà avvisata con due giorni di ritardo del decesso della 90enne avvenuto poche ore dopo l’arrivo all’Annunziata. Al Corriere della Calabria, Maria Pia Esposito (figlia della 90enne) racconta gli attimi tragici vissuti e di quella tardiva comunicazione che ora spingerà lei e i suoi familiari a presentare denuncia ai carabinieri. «Vogliamo sia fatta chiarezza su quanto accaduto – racconta – si tratta di una donna di una certa età ma è assurdo non aver ricevuto tempestive comunicazioni da parte dei medici dell’ospedale». «Sporgeremo denuncia – aggiunge -, sono in contatto con il mio legale».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb